Varese

Varese, Giunta Fontana: all’unanimità no al patrocinio per il Gay Pride

No al patrocinio per il primo Gay Pride di Varese

No al patrocinio per il primo Gay Pride di Varese

E’ no all’unanimità quello pronunciato dalla giunta Fontana alla richiesta di patrocinio, da parte del Comune, alla manifestazione in favore dei diritti di lesbiche, gay, transessuali e bisessuali. No, dunque, al patrocinio per il Gay Pride che si svolgerà comunque a Varese il 18 giugno.

La richiesta di patrocinio è stata portata in giunta dall’assessore a Famiglia e Persona, l’ex Ncd Enrico Angelini. Ma ancora prima dell’inizio della seduta della giunta, a sentire vari assessori del centrodestra il patrocinio era apparso piuttosto improbabile.

Se il rispetto per i diritti non è stato messo in discussione da nessuno, tuttavia l’argomento è al centro di un dibattito a livello nazionale che vede posizioni differenziate. 

23 febbraio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs