Varese

Varese, Il Gay Pride arriva in giunta: il Comune darà il patrocinio?

Il lancio del Varese Pride

Il lancio del Varese Pride

Domani martedì 23 febbraio il Gay Pride arriva in giunta. Al primo punto dell’ordine del giorno si legge la richiesta di patrocinio, da parte degli organizzatori dell’iniziativa, al Comune di Varese.

A portarla in giunta sarà l’assessore Enrico Angelini, ex Ncd, che illustrerà ai colleghi la richiesta del patrocinio della prima grande iniziativa dedicata ai diritti di lesbiche, gay, transessuali e bisessuali.

Difficile prevedere se l’amministrazione di centrodestra accorderà il patrocinio al primo Varese Pride, che è in programma in città per sabato 18 giugno, come è stato annunciato dagli organizzatori in occasione del suo lancio al Salotto, locale di Varese che ha ospitato la conferenza stampa.

22 febbraio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Il Gay Pride arriva in giunta: il Comune darà il patrocinio?

  1. Carlo il 23 febbraio 2016, ore 09:56

    Spero che il patrocinio a questa carnevalata fuori stagione non sia concesso per non diventare complici di insulti a chi la pensa diversamente.

Rispondi

 
 
kaiser jobs