Gavirate

Gavirate, Fare colazione in compagnia delle opere di Shakespeare

suonaL’Accademia Musicale Pietro Bertani rinnova gli appuntamenti della rassegna musico-letteraria “Corde di Parole” e vi invita all’evento gratuito “le Corde di Shakespeare” di domenica 6 marzo.

La relatrice Roberta Mangano, insieme alla lettrice Marisa Rocchinotti del “Teatro della Voce”, vi danno appuntamento al caffè letterario e laboratorio artistico “Briciole d’Arte” di Gavirate in via XXV Aprile 63 alle 10.30 per una colazione in compagnia delle opere di Shakespeare.

Il bardo inglese del teatro rinascimentale ha un’attenzione particolare per la musica e nelle sue rappresentazioni inserisce una grande quantità di strumenti musicali: dalle trombe alle percussioni, passando per le note più dolci e festose dei flauti e degli archi. Tra i numerosi strumenti musicali, il liuto è uno dei più misteriosi ed interessanti di tutta la produzione. Curiosamente, l’antenato della chitarra è affidato soprattutto a mani femminili e con la sua dolcezza riesce ad evocare le cullanti note della lira di Orfeo.

Per conoscere meglio la simbologia del liuto nelle famose opere shakespeariane La bisbetica domata, Otello, Giulio Cesare e Amleto prenotate il vostro posto scrivendo a laboratorio@briciolediarte.it. L’ingresso è libero ma i posti sono limitati!

 

 

21 febbraio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Gavirate, Fare colazione in compagnia delle opere di Shakespeare

  1. Paolo Provasi il 21 febbraio 2016, ore 09:56

    Molto bello. Una precisazione: il liuto non è l’antenato della chitarra; la chitarra esisteva già, sia nel Medioevo (es. la chitarra saracena) che nel Rinascimento (la chitarra rinascimentale) e quindi erano due cordofoni distinti.

Rispondi

 
 
kaiser jobs