Varese

Varese, Civico e di centrodestra, Malerba inizia la corsa per Palazzo Estense

Malerba ufficializza la sua candidatura allo Spazio Lavit

Malerba ufficializza la sua candidatura allo Spazio Lavit

Stefano Malerba, leader della Lega Civica, sostenuto dai Bavaresi, corre per Palazzo Estense. Questa mattina, allo Spazio Lavit di Varese, che sta diventando luogo trendy del capoluogo, ha ufficializzato la sua candidatura. Presto presenterà la lista che lo sostiene.

Una decisione che vede in campo, nel centrodestra, due candidati sindaci, per di più entrambi civici, lo stesso Malerba e Paolo Orrigoni, sostenuto da Lega Nord, Forza Italia, Ncd, Fratelli d’Italia e Movimento Libero.

Malerba, 50 anni, presidente del Rugby Varese, imprenditore del settore abbigliamento (proviene dalla nota famiglia del calzificio), questa mattina si è presentato ai giornalisti affiancato da Enrico Angelini, assessore uscente della giunta Fontana, ex Ncd, e Stefania Cipolat, ex forzista, oltre che da altri sostenitori, tra i quali è presente anche Ennio Imperatore, Udc. “Sono un candidato civico, indipendente dai partiti”, ha detto Malerba. Ha riconosciuto che la spinta a lanciare la sua candidatura gli è venuta dal leghista Giorgetti, ma anche rimarcato: “Ho visto da vicino, negli ultimi tre mesi, la politica e non mi è piaciuta, non mi appartiene”. “Serve una progettualità di ampio respiro – ha continuato Malerba -, ma occorre lavorare per restituire la città ai cittadini”.

Quanto al centrodestra e all’amministrazione Fontana, Malerba ha dichiarato: “Discontinuità con questo modo di fare politica, ma continuità con alcuni progetti della giunta, tra cui il progetto su piazza Repubblica, che andava fatto”. Al momento del ballottaggio, Malerba sosterrà centrodestra o centrosinistra? “Non ho bisogno di rispondere: vincerò io…a parte le battute, si valuteranno i punti di convergenza”.

Aperta e inedita l’organizzazione che sostiene la candidatura di Malerba: a Varese ci sono già 52 circoli, che però, a fine marzo, Malerba ha previsto che saranno diventati 80-100.

 

 

 

17 febbraio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs