Varese

Varese, Confesercenti contro deregulation dei viaggi voluta dal Pirellone

unnamed (34)Interviene Confesercenti sulla scelta del Consiglio regionale relativa al nuovo Testo unico del turismo lombardo. “Con amarezza e incredulità apprendiamo che la Commissione attività produttive del Consiglio regionale della Lombardia, chiamata a votare su un provvedimento volto a incidere sul nuovo Testo Unico del turismo lombardo, ha accolto un emendamento per consentire alle pro-loco l’organizzazione di viaggi, anche al di fuori del proprio territorio, senza la necessità di avvalersi delle agenzie preposte”.

Continua Confesercenti: “Una vera doccia fredda per le nostre imprese che non si aspettavano certo un “regalo” di questo genere. Giusto alcune settimane fa, avevano invero espresso solidarietà per i problemi della categoria, nel corso di un’audizione per discutere dello “stato di crisi” lanciato da Confesercenti per il settore viaggi. Confidiamo in un rapido e risoluto ripensamento delle forze politiche coinvolte, perché quanto accaduto si limiti a costituire un brutto e inopportuno “scivolone” e non già l’ennesimo fardello posto sulle spalle delle nostre imprese”.

Temi sui quali Confesercenti Lombardia ha organizzato un convegno il 18 febbraio alle ore 14 presso la sede di Varese, in viale Milano, 16 a Varese, con la presenza di Sergio Ghiringhelli – Assessore al marketing territoriale, Gianni Rebecchi – Presidente Nazionale Assoviaggi – Confesercenti, Roberta Bernasconi – Responsabile Assoviaggi Varese.

16 febbraio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs