Varese

Varese, Grande cartellone di eventi per i 200 anni di Varese elevata a città

Comune Varese (2)Macchina a pieni giri, in Comune a Varese, per mettere a punto il programma di eventi, incontri, mostre, legati ai 200 anni di Varese elevata a Città.

Un programma ampio e articolato, di cui si stanno occupando l’assessorato a Commercio e Marketing territoriale e l’assessorato alla Cultura di Palazzo Estense in stretto contatto con il “comitato dei saggi”, presieduto da Mauro della Porta Raffo, che continua a lavorare sul cartellone delle proposte.

Una serie di eventi partita con un promo filmato che attraversa, con immagini animate, e un testo letto fuori campo, che ha una durata di 7 minuti e che gira attorno a teste coronate, da Maria Teresa d’Austria a Francesco III d’Este, da Giuseppe II a Francesco I, ed eccellenze culturali e paesaggistiche. Testo in tedesco, il promo sarà presentato a Salisburgo, nell’ambito di un’ipotesi di gemellaggio, dal presidente della Regione, Roberto Maroni.

Ricco il cartellone degli incontri, che si svolgeranno dai primi di marzo fino a fine giugno. Una serie di una ventina di incontri che in gran parte coinvolgono, in qualità di relatori, gli stessi membri del Comitato. Luogo degli incontri, che saranno alle ore 18, ancora da stabilire: si sta decidendo tra Sala dei Matrimoni in Comune e Sala Montanari. Incontri monografici che vedono protagonisti diverse personalità dei vari mondi: dalla poesia, con Silvio Raffo e Fabio Scotto, alla storia, con Robertino Ghiringhelli e Ivana Perderzani, fino al mondo dell’informazione, con Gianni Spartà, Matteo Inzaghi, Marco Giovannelli. A questi incontri si aggiungeranno altri cinque incontri su temi musicali, sotto la supervisione di Fabio Sartorelli, che completeranno il cartellone di incontri culturali.

Ma non è finita qui: si sta parlando di due mostre fotografiche, una delle quali di grande interesse. Una mostra fotografica, del valore di 60 mila euro, proporrà Varese guardata dall’obiettivo dei fotografi. Una serie di “scatti” che cercheranno di cogliere l’anima della città, il suo spirito, la sua vita. Sarebbero coinvolti una decina di fotografi milanesi e tre varesini, che, a quanto sappiamo, sarebbero il grande Giorgio Lotti, Alberto Bortoluzzi e Carlo Meazza. Una seconda mostra fotografica sta coinvolgendo i negozi del centro, dove saranno esposte immagini della Varese dei nostri nonni.

Ancora: confermata il poema musicale dedicato al Campo dei Fiori, che due musicisti hanno composto e che sarà proposta, in prima assoluta, nella Basilica di San Vittore.

 

 

 

 

 

15 febbraio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs