Varese

Varese, Stefano Malerba: Orrigoni, candidato di partito. Io vado avanti

Stefano Malerba

Stefano Malerba

Dopo l’annuncio del Patto per Varese (Lega, Fratelli d’Italia e Movimento Libero) di candidare Paolo Orrigoni a sindaco di Varese, con l’endorsement dell’Ncd Raffaele Cattaneo, prende la parola il civico Stefano Malerba, candidato dei Bavaresi, per ribadire la sua determinazione ad andare avanti senza se e senza ma. “Sono ancor più deciso – afferma Malerba – a proseguire nella mia corsa alla carica di sindaco della mia città, poichè la mia candidatura si conferma l’unica autenticamente civica ed estranea alla ormai logora logica dei partiti”.

Continua Malerba: “Orrigoni è un imprenditore molto noto, che pochi giorni fa mi aveva anche offerto il proprio sostegno, esprimendo apprezzamento nei confronti del mio progetto, che mira a una reale svolta. Prendo atto che, nel giro di poche ore, durante le quali ha svolto attività “diplomatiche” in funzione di altre candidature, la stessa persona ha cambiato ancora idea, preferendo una candidatura totalmente partitica, decisa dal tavolo provinciale dei partiti e condannata ai condizionamenti e alle logiche spartitorie che i partiti imporranno”.

Stefano Malerba ha un’idea completamente diversa dell’impegno politico. Un impegno che non sorge dalle sedi di partito, ma dalla gente comune, dai cittadini, da tutti coloro che credono sia arrivato il momento di voltare pagina. Poi la stoccata finale: “Il burocrate Galimberti e il partitico Orrigoni – chiosa Malerba – hanno una cosa in comune: sono entrambi assidui frequentatori di lobby e salotti varesini: piccole oasi di privilegio che poco hanno a che fare con le reali esigenze della gente comune. Varese ha bisogno di persone che conoscano i problemi veri e che vogliano lavorare per risolverli”.

13 febbraio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti a “Varese, Stefano Malerba: Orrigoni, candidato di partito. Io vado avanti

  1. Marcello il 13 febbraio 2016, ore 19:21

    Egr Sig Malerba le sue riflessioni sono cosi veritiere a partire dalle logiche spartitorie che scaturiscono dalle sedi dei partiti, che Lei sarebbe il candidato ideale se: avesse per tempo ed in solitaria fatto una campagna contattando, associazioni, cittadini di ogni idea e pensiero politico, pensionati, disagiati di ogni classe sociale , disoccupati, e imprenditori in difficolta’a causa della politica nazionale, cosi si sarebbe distinto dall’attuale valzer suonato dai segretari di partiti e partitelli vari.

  2. Nike il 13 febbraio 2016, ore 21:06

    La verità prima o poi verrà fuori, mancano ancora un po’ di mesi per vedere se Malerba sarà nuovo e diverso dagli altri. Che ci sia bisogno di una rivoluzione e un cambiamento ormai lo pensano tutti.

  3. Cerme il 13 febbraio 2016, ore 23:12

    MALERBA rappresenta una novità in un centrodestra ormai logoro. Mi auguro che i varesini apprezzino questa iniziativa e le radici da cui prende linfa

  4. StegEr il 14 febbraio 2016, ore 22:05

    Rammento volentieri al sig.Cattaneo di essere stato endorser del progetto Arcisate-Stabio. Di pedemontana lombarda.Visti i risultati potrebbe bastare.

Rispondi

 
 
kaiser jobs