Varese

Varese, Forza Italia, il coordinamento cittadino valuterà Orrigoni

L'assessore Simone Longhini

L’assessore Simone Longhini

Non è chiaro quanto la candidatura dell’imprenditore Paolo Orrigoni, patron della catena di supermercati Tigros, possa essere davvero condivisa da tutto il centrodestra: sia, cioè, una candidatura unitaria. Finora Orrigoni, proposto dalla Lega Nord, ha ottenuto l’ok di Fratelli d’Italia e Movimento Libero, oltre all’endorsement di Raffaele Cattaneo, coordinatore provinciale dell’Ncd.

E Forza Italia? Forza Italia si appresta a fare le sue valutazioni su Orrigoni nel coordinamento cittadino che si riunirà martedì 16 febbraio, alle ore 21, presso la sede di via Carrobbio. Come spiega il forzista Simone Longhini, assessore alla Cultura di Palazzo Estense, “è una candidatura espressa dalla Lega Nord, su cui faremo le nostre valutazioni nel coordinamento cittadino”. Un momento importante, dato che al momento (sabato pomeriggio 13 febbraio, ndr.), i Bavaresi continuano la loro corsa con il candidato civico Stefano Malerba.

Pare dunque esserci il rischio che il candidato uscito dalla segreteria cittadina della Lega, non senza qualche mal di pancia tra gli stessi leghisti che guardavano con interesse ad un candidato iscritto alla sezione cittadina (leggi l’assessore Carlo Piatti), possa non godere dell’appoggio dell’area centrista del centrodestra.

13 febbraio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Forza Italia, il coordinamento cittadino valuterà Orrigoni

  1. Marcello il 13 febbraio 2016, ore 19:32

    Candidato condiviso? Candidato della Lega tanto Fratelli D’Italia e Movimento Libero non hanno nessuna possibilita’ di dire di no Per Cattaneo e’ gia’ una vittoria aver bocciato il professore ortopedico inviso a CL

Rispondi

 
 
kaiser jobs