Varese

Varese, Scomparso Camillo Massimo Fiori, cattolico impegnato in politica

Camillo Massimo Fiori

Camillo Massimo Fiori

Scomparso uno dei principali esponenti del cattolicesimo democratico a Varese, Camillo Massimo Fiori. Un personaggio di grande levatura morale e politica che ha militato in diverse formazioni politiche di ispirazione cristiana, a partire dalla Democrazia Cristiana e fino al Partito Popolare.

Camillo Massimo Fiori si è distinto anche per la presenza nelle Acli, di cui è stato presidente provinciale, segretario nazionale e reggente per la Svizzera. E’ stato anche consigliere provinciale  dello Scudo crociato. 

Copiosa anche la sua produzione pubblicistica, che ha consentito a tutti di apprezzare le sue analisi politiche, lucide e puntuali, che Fiori affidava ai quotidiani cartacei, alle testate web e, più recentemente, a RMF on line.

I funerali di Fiori si terranno sabato 6 febbraio in San Vittore alle ore 9.15.

4 febbraio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti a “Varese, Scomparso Camillo Massimo Fiori, cattolico impegnato in politica

  1. Giovanni Zappalà il 5 febbraio 2016, ore 01:44

    Sono molto dispiaciuto. Era una persona colta, gentile e culturalmente preparata.

  2. franco giannantoni il 5 febbraio 2016, ore 09:20

    Se n’é andato un cittadino esemplare.La Varese perbene lo piange e lo ricorda commossa, Franco Giannantoni

  3. giancarlo angeleri il 5 febbraio 2016, ore 18:20

    Condivido il pensiero di Franco

  4. Cesare Chiericati il 5 febbraio 2016, ore 19:09

    Porto le lancette dell’orologio più indietro rispetto al bel ricordo di Roberto Molinari. Camillo Massimo Fiori prima di diventare un politico coltissimo e informato, un aclista della prima ora e’ stato con Giovanni Giudici, vescovo emerito di Pavia; Attilio Nicora, cardinale di Casbeno fra gli estensori del nuovo Concordato;Liliano Frattini giornalista di grande qualità scomparso qualche mese fa, un protagonista del mondo giovanile studentesco della Varese degli anni ’50. Contribuì alla nascita di due storiche testate studentesche: H2SO4 e Michelaccio che animarono la vita giovanile in campo cattolico e non solo per oltre un decennio. Diventammo amici nel 1959 e da allora è sempre stato un riferimento per cultura, onestà intellettuale e integrità morale.

Rispondi

 
 
kaiser jobs