Varese

Varese, Marantelli (Pd): ecco le opportunità della Legge di stabilità

Marantelli e i suoi collaboratori in piazza Monte Grappa a Varese

Marantelli e i suoi collaboratori in piazza Monte Grappa a Varese

Oggi in tutta Italia grande operazione di informazione, targata Pd, sulla Legge di Stabilità del governo Renzi approvata poco prima di Natale. A presentare questo provvedimento e i suoi contenuti è stato il deputato Pd varesino Daniele Marantelli. “Il nostro sforzo è quello di informare cittadini e famiglie sulle opportunità di questa legge”. A partire, dice Marantelli, da quei 16,8 miliardi di euro di nuove tasse che sono state scongiurate, “una cambiale sottoscritta con l’Unione Europea”.

Accanto a Marantelli in piazza Monte Grappa la stessa squadra che lo ha sostenuto nel corso della campagna per le primarie: sono presenti Fabrizio Mirabelli, Stefano Tosi, Pino Tuscano e Michele Di Toro. Continua Marantelli: “per il 70% degli italiani si è celebrato il funerale di Imu e Tasi (un fatto importante considerato che l’80% degli italiani è proprietario di casa)”. Accanto agli ottanta euro, dice il deputato varesino, ci sono le misure per la lotta alla povertà, “un fenomeno drammatico che esiste anche qui a Varese, come ci si rende conto se si va a vedere le file davanti alla mensa delle suore di via Luini”. Si tratta di stanziamenti di 600 milioni per il 2016 e di un miliardo nel 2017.

Per quanto poi riguarda le imprese, si cancella l’Imu sui macchinari e vengono confermati gli sgravi per le assunzioni a tempo indeterminato. Ammortamenti del 140% per chi acquista macchinari importanti “anche per le piccole imprese”. Ancora: semplificazioni fiscali per le partite Iva, con la soglia di accesso che sale da 15 a 30 mila euro.

Grande attenzione per la cultura: “per ogni euro speso per la sicurezza – sostiene Marantelli – un euro è dato alla cultura”. Mentre per la sanità, le risorse sono state aumentate. Spazzato via il Patto di stabilità degli enti locali. Infine, dice il deputato varesino, “è irrealistico cancellare la Legge Fornero, ma certamente è possibile rivedere e correggere il sistema pensionistico italiano”.

 

 

 

30 gennaio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs