Varese

Politica, Con “L’Altra Varese Possibile” la sinistra-sinistra scende in campo

I partecipanti all'incontro di oggi

I partecipanti all’incontro di oggi

Si chiama “L’Altra Varese Possibile” un “laboratorio” di idee e progetti che oggi si è riunito presso la sede dell’associazione “Un’Altra Storia” in via Del Cairo. Una realtà politica che intende presentarsi alle prossime elezioni amministrative di Varese con una propria lista e propri candidati.

Un percorso, quello de “L’Altra Varese”, iniziato in sordina da qualche mese, con confronti e appuntamenti sul programma, che affronta numerosi temi “caldi” in città: dalle case richieste da tante famiglie agli immigrati come ricchezza per la città, dai giovani ai grandi progetti che in questo momento occupano le pagine dei giornali. Si legge in un documento di questo “laboratorio”, a proposito di progetti e “masterplan”: “un fiume enorme di denaro che se indirizzato alle reali prorità e ai bisogni trasformerebbe in positivo la nostra città”.

Diversi gli esponenti di questo progetto che intende “dire qualcosa di sinistra” nella prossima campagna elettorale: Gisa Legatti, Pippo Pitarresi, Cosimo Cerardi, Thierry Dieng, Nicola Tosi, Giuseppe Musolino, Redouane Otky, Wissam Otky.

Un progetto che si sta strutturando con il passare dei mesi e che venerdì 26 febbraio, alle ore 21, presso la Cooperativa di Biumo e Belforte, terrà un’assemblea per tirare le fila del cammino fatto fino ad oggi.

 

 

30 gennaio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs