Varese

Varese, Skatepark in piazza Repubblica, promosso da coda di giovani fans

Da sinistra Tanzi, Santinon e Ghiringhelli

Da sinistra Tanzi, Santinon e Ghiringhelli

Per lo skatepark di piazza Repubblica il vero taglio del nastro si è verificato ieri, senza autorità e senza rappresentanti dei media, al sole freddo di questo strano gennaio. Ieri pomeriggio, infatti, una lunga fila di ragazzi si è formata all’improvviso nella centralissima piazza, tutti con i loro skate, pronti a collaudare in diretta, senza troppi riguardi per la struttura e per le loro gambe, la nuova installazione realizzata dal Comune di Varese in collaborazione con Ascom Varese.

Un’inaugurazione che ha anticipato il sopralluogo di questa mattina, che ha visto la partecipazione, oltre che dei giornalisti e delle tv, anche degli assessori al Commercio Sergio Ghiringhelli e alla Tutela Ambientale Riccardo Santinon, e del direttore di ConfCommercio Ascom Varese Roberto Tanzi.

E’ stata presentata la struttura che resterà nella piazza, al momento, con un carattere sperimentale. Ma se non ci saranno problemi e lo spazio attrezzato avrà successo, come tutto lascia pensare, allora arriverà fino all’inizio dei lavori di riqualificazione dell’intera piazza per l’Accordo di programma.

Come tutto è partito lo spiega l’assessore Ghiringhelli: “Il progetto è stato realizzato grazie a un contributo di 30 mila euro a margine del Bando di attrattività Sacro Monte lago che ci ha permesso di realizzare tante opere”. “Ero a Milano con Tanzi  - prosegue l’assessore  - e abbiamo avuto questa nuova opportunità. Ascom ha chiesto di poter utilizzare i fondi per attività sportive in piazza Repubblica. Abbiamo pensato a un campo di basket, progetto poi accantonato, e allo skatepark. L’idea era di fare un regalo di Natale ai ragazzi, c’è voluto qualche tempo in più, ma eccoci, siamo qui. L’importante è il risultato. L’azienda che ha realizzato l’impianto è primaria nel settore, un’azienda polacca”.

“Si tratta di una risposta ad un’esigenza di tanti giovani – interviene l’assessore Santinon – e infatti al primo giorno di apertura erano già qui in tantissimi. Magari non resterà l’unico spazio del genere in città. Vediamo come va: è una struttura per skate, ma anche per Bmx, roller e monopattini. Inseriremo nel regolamento degli impianti sportivi delle regole per gli orari e il corretto utilizzo, ma io sono ottimista sul buon funzionamento”.

 

22 gennaio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs