Varese

Varese, Torna il Carnevale in città. E debutta Borgato come Re Bosino

carnevaleSi apre il 6 febbraio il Carnevale Bosino a cura della Famiglia Bosina -guidata dal Regiù Luca Broggini – in collaborazione con il Comune di Varese. Oggi la giunta ha deliberato il programma generale. E debutta anche il nuovo Re Bosino, Antonio Borgato, poeta dialettale.

«Il carnevale quest’anno è ancora più atteso, visto che nel 2015 la sfilata è saltata per il maltempo– ha commentato l’assessore alla Cultura Simone Longhini -. I protagonisti saranno come sempre i bambini, è la loro festa, ed è bello sia così, con gioia e serenità. Ringrazio la Famiglia Bosina per il grande impegno, e un augurio va al nuovo corso e al nuovo direttivo».

Per una settimana, come tradizione, Varese sarà “guidata” dal Re Bosino Antonio Borgato (che succede a Natale Gorini) dopo la consegna delle chiavi della città da parte del sindaco. La cerimonia sarà sabato 6 febbraio, alle ore 15.30 a Palazzo Estense. Poco prima, alle 15, corteo storico dalla stazione FNM fino a Palazzo Estense (via Morosini, piazza XX Settembre, via Vittorio Veneto, via Moro, pza Monte Grappa, corso Matteotti, pza Carducci, corso Matteotti, piazza Monte Grappa, via Marcobi, via Sacco).

Sabato  13 febbraio, invece, si entra nel clou dei festeggiamenti: dalle ore 14.30 sfileranno i carri e i gruppi allegorici nel centro di Varese, con musica e  distribuzione di vin brulè e zucchero filato. Il discorso finale del Re Bosino sarà alle ore 16.30 in piazza  Repubblica, con la premiazione dei carri, danze e musica.

Giovedì 11 febbraio, all’Istituto Anaconda e al reparto pediatria dell’ospedale Del Ponte, Pin Girometta farà visita ai bambini e agli ospiti con uno spettacolo, mentre venerdì 12 febbraio torna la Mascherina della Famiglia Bosina con la premiazione dei bambini in maschera (luogo da da definire).

 

 

19 gennaio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs