Varese

Varese, Consiglio provinciale: il canottaggio volano di sviluppo

canottaggioooooooConsiglio provinciale di Varese, parecchi i temi all’ordine del giorno. E’ stato adottato il Piano di indirizzo forestale dei comuni di Bardello, Caravate e Sangiano. «Concludiamo un percorso già avviato, che ha avuto un lungo iter, ma che oggi potrà essere recepito anche dai Comuni interessati», ha dichiarato il vicepresidente Giorgio Ginelli.

Approvate anche le modifiche allo Statuto del Comitato organizzatore dei Campionati internazionali di canottaggio Varese 2011 – 2015. «Modifiche che permettono di prolungare le attività di canottaggio relative ad eventi che vanno ben oltre il 2015 – ha dichiarato il vicepresidente Ginelli – Questo perché crediamo che il canottaggio può essere volano sotto l’aspetto turistico ed economico».

Sottoscritto anche l’accordo tra Regione, Rfi, Provincia, comuni di Arcisate, Cantello e Induno per la realizzazione di interventi connessi al completamento dei lavori del nuovo collegamento ferroviario Arcisate Stabio. «Noi seguiremo progetti e lavori della rotatoria che verrà realizzata sulla sp3 nel comune di Arcisate», ha spiegato il Consigliere Marco Magrini.

Rinviati i punti relativi alle fusioni per incorporazione di Bozzente srl e Valmartina spa in Alfa e l’atto istitutivo del sistema museale e archeologico della Provincia di Varese.

Il Consiglio provinciale in chiusura ha salutato la dirigente Marina Rossignoli che a fine anno andrà in pensione.

21 dicembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs