Varese

Varese, Primarie Centrosinistra, per il gran finale Galimberti torna al Santuccio

Davide Galimberti

Davide Galimberti

Davide Galimberti scalda i motori per l’ultima settimana di campagna elettorale per le primarie di Varese. Il candidato è molto carico e sta mettendo in campo tutte le sue forze perché il 13 dicembre sia una grande festa della democrazia e un vero rinnovamento per la città, e ovviamente per vincere le primarie e dare una svolta alla città anche attraverso un grande rinnovamento dei volti.

Fino a sabato prossimo si svolgeranno altri 6 “Ne parlo con Davide”, gli incontri in casa dei cittadini autorganizzati da chi sostiene Galimberti o più semplicemente è interessato a conoscerlo meglio e scoprire cosa propone alla città come candidato sindaco. Praticamente un incontro al giorno che consentirà a Davide di riattraversare la città come ha già fatto nei suoi incontri di quartiere.

L’ultimo incontro targato “ProgettiAmo la Città” si svolgerà il 9 dicembre, alle 18.30, al De Filippi, e riguarderà un aspetto che secondo Davide è stato trascurato dagli altri candidati: “I servizi alla persona al centro della città del domani, la programmazione dell’attività sociosanitaria e socioassistenziale: un problema di tutti”. Una moderna ed efficiente amministrazione comunale ha il compito di programmare e garantire servizi ai cittadini in grado di far fronte alle sempre più crescenti esigenze della popolazione. Il Comune di Varese, anche nella sua veste di Capoluogo di provincia, deve contribuire a delineare i servizi sociosanitari per la città del futuro. Insieme a Galimberti ne parleranno Virginio Brivio, Sindaco del Comune di Lecco e Maurizio Ampollini, Direttore del Cesvov.

Il gran finale è previsto per giovedì 10 dicembre, proprio dove è iniziata la campagna di Galimberti: al Santuccio. Dalle ore 21, tutti invitati al teatro di via Sacco per una grande festa finale in cui Davide promette tante soprese a ritmo di buona musica. I dettagli del programma saranno resi noti nelle prossime ore.

 

 

7 dicembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs