Varese

Varese, Bergoglio contro la corruzione nella libreria salesiana che sta chiudendo

Gli organizzatori della presentazione alla Libreria Don Bosco

Gli organizzatori della presentazione alla Libreria Don Bosco

Più che opportuna l’iniziativa che è stata presa da un gruppo di varesini, quella lanciata questa mattina presso la Libreria Don Bosco di Varese, che si è deciso di chiudere a fine mese e per cui sono già arrivate le lettere di licenziamento ai dipendenti da parte dei Salesiani di Torino.

Nella piccola e ricca libreria, è stato presentato un volumetto dal titolo “Guarire dalla corruzione” della Emi di Bologna, che raccoglie una serie di testi di Bergoglio su questo tema. Alla libreria salesiana all’evento organizzato da Ninì della Misericordia, hanno partecipato Aldo Cappellani alle tastiere, Angelo Monti, Arturo Bortoluzzi, Giancarlo di Ronco, Milena Marocco, Rosalba Rosanelli. Nel pomeriggio di oggi si ripeterà la presentazione alle ore 17 e poi a questo evento seguirà una serie di altri incontri dal titolo “Vivere: una Vita giusta” che affronteranno importanti tematiche attuali e saranno ospitati nei prossimi mesi in alcune locations della città.

Nel corso della presentazione sono state mostrate alcune slide che proponevano pensieri del volume. Ninì della Misericordia ha ricordato come “nel volume il Pontefice non denuncia solo la corruzione legata all’economia, ma anche quella che alberga nei cuori e nei comportamenti di tutti noi”. Dunque anche difesa dell’ambiente, tutela del territorio, solidarietà sono alcune delle tematiche affrontate nelle pagine di Bergoglio.

Intanto continua la raccolta delle firme dei varesini contrari alla chiusura della libreria, un’iniziativa che ha già sfondato quota ottocento firme.

 

5 dicembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs