Varese

Varese, Panettone, un fatturato provinciale di 10 milioni e mezzo

panettonE’ il prodotto d’eccellenza del Natale lombardo, ma non solo. Il prossimo 25 dicembre a Varese il panettone sarà sulle tavole di quasi tutte le 890mila persone che abitano sul territorio provinciale. Un’analisi dell’Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio stima che il celebre dolce sia acquistato da almeno l’85% dei cittadini, con una spesa media intorno ai 14 euro.

Dati che portano a un fatturato generato dalla produzione e dal consumo di panettoni che s’aggira sui 10 milioni e mezzo di euro per il solo territorio varesino. Queste cifre contribuiscono in modo significativo a un valore nazionale di 600 milioni di euro, frutto dei 60 milioni di panettoni e quasi 40 milioni di pandori che vengono gustati ogni anno dagli italiani.

Ritornando all’analisi relativa alla provincia di Varese, si scopre che il prezzo medio di 14 euro è generato considerando il costo del panettone artigianale, che s’aggira sui 30 euro al chilogrammo con punte fino ai 34 euro, e quello del prodotto industriale, che va da un minimo di 3 euro e anche meno nei momenti di promozione a un massimo di 12 euro, sempre considerando il formato di un chilo.

In particolare, le imprese varesine di produzione di panetteria e pasticceria quest’anno sono 328, sostanzialmente stabili rispetto alle 331 del 2014. In leggero aumento invece le imprese che si occupano della commercializzazione di questi prodotti, salite da 126 a 131, con un +4% nell’arco dei dodici mesi. «Sono imprese che partono dalle migliori tradizioni per dar valore alla qualità di prodotti di grande appeal in un momento importante per i consumi ma anche per la serenità famigliare come il Natale» sottolinea il presidente della Camera di Commercio Renato Scapolan, aggiungendo «…un simbolo natalizio quale il panettone ci permette di riscoprire, nell’epoca della globalizzazione, quelle lavorazioni e quei sapori antichi che sono un importante fattore di appartenenza alla propria comunità».

Il panettone insomma continua a piacere e a essere prodotto, anche a Varese. La nostra provincia infatti si trova al quarto posto in Lombardia per numero di imprese che realizzano e commercializzano i dolci tipici del Natale: il nostro 7,5% del totale regionale è preceduto solo dal 33,2% della “capitale del panettone” Milano e dal 14% e 11% rispettivamente di Brescia e Bergamo.

3 dicembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs