Varese

Varese, Primarie Centrosinistra, nella campagna elettorale i candidati “ci mettono la faccia”

Campagna elettorale per le primarie di Santa Lucia

Campagna elettorale per le primarie di Santa Lucia

La campagna per le Primarie del Centrosinistra guarda al voto del giorno di Santa Lucia, il 13 dicembre, quando il popolo del centrosinistra si recherà nei sei seggi che saranno allestiti in tutta la città. Dieci giorni separano dalla consultazione, giorni ancora di confronti, dibattiti, giri in città, incontri.

E’ partito il conto alla rovescia, il rush finale in cui i candidati alle primarie ricordano ai varesini di andare a votare e “ci mettono la faccia” grazie ai manifesti che sono apparsi in tutta la città. I primi ad essere attaccati ai muri sono stati quelli dei candidati Daniele Marantelli e Dino De Simone: più posato ed elegante il deputato Pd, più sorridente e casual l’altro candidato.

Ma non manca neppure chi, come il candidato Davide Galimberti, ha deciso di puntare su pochi e grandi manifesti, dove Galimberti appare sorridente e rilancia lo slogan “Vinciamo x Varese”.

Ma oltre ai manifesti, si è fatto ricorso anche ai famosi “santini”, che vengono distribuiti brevi manu ad amici e cittadini.

2 dicembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Varese, Primarie Centrosinistra, nella campagna elettorale i candidati “ci mettono la faccia”

  1. Daniele Zanzi il 2 dicembre 2015, ore 19:47

    Mi dispiace ma non vedrete il mio faccione sorridente lungo le strade. Ho sempre pensato con tristezza a quuesti modi di comunicare. Risparmio carta e quindi alberi. I varesini , gemte saggia, capiranno e sono con me

  2. Tito Pederzolli il 3 dicembre 2015, ore 11:47

    Ma,chiedo scusa, mettere la propria faccia su un manifesto è come mettere una firma personalizzata.
    Non la interpreterei come una frivola e vanitosa esibizione.
    Sono ben altre-secondo me- le cose (o meglio, le idee) su cui fare attenzione.
    Sbaglio? Non penso.
    Tito Pederzolli

Rispondi

 
 
kaiser jobs