Malnate

Malnate, Striscioni nella notte, il sindaco Astuti: no a messaggi di odio

Uno degli striscioni rimossi

Uno degli striscioni rimossi

Nella notte sono apparsi a Malnate striscioni con la scritta “This is not Africa, Welcome to Padania”. Il sindaco e segretario provinciale Pd, Samuele Astuti, esprime lo sdegno dell’amministrazione comunale. Gli striscioni con scritte spray verde sono stati appesi nella notte sul sottopasso delle Ferrovienord della stazione di Malnate vicino alla via Sonzini. Il sindaco ha provveduto a far rimuovere i manifesti offensivi, attraverso l’intervento del vicesindaco Maria Croci e dell’assessore ai servizi sociali, Filippo Cardaci.

“Un fatto inaccettabile che stigmatizzo con durezza e che non mi sento di sottovalutare:  ritengo grave coltivare semi di odio e di razzismo”, commenta così il sindaco di Malnate e segretario provinciale del PD, Samuele Astuti.

“Non abbiamo bisogno di questi messaggi d’odio – ha proseguito Astuti -. I recenti fatti di Parigi ci insegnano come sull’intolleranza non si costruisce nulla. Sono fatti che si commentano da soli, ancor più inopportuni se si pensa che chi ha appeso questi cartelli ha coperto il manifesto che hanno disegnato i nostri bambini. Anche la violenza verbale non è meno grave di quella fisica. A nome dell’amministrazione comunale esprimo lo sdegno della nostra comunità, che è aperta, solidale e ben lontana da queste indegne prese di posizioni” ha concluso il sindaco.

28 novembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs