Regione

Regione, L’assessore Rossi premia le eccellenze dello sport varesino

Premiato Morlacchi

Premiato Morlacchi

“In vetta a Palazzo Lombardia per premiare le eccellenze del nostro sport”. Lo ha detto l’assessore allo Sport e Politiche per i giovani Antonio Rossi, durante la cerimonia di premiazione dei talenti, delle società sportive eccellenti della Lombardia. Insieme all’assessore erano presenti il presidente del Coni Lombardia Oreste Perri, il presidente del Cip Lombardia Pierangelo Santelli.

“Come Assessorato – ha detto Rossi – siamo attenti allo sport e ai giovani, i campioni del futuro, in modo particolare. Per questo, nei mesi scorsi, abbiamo dato attuazione alla ‘Borsa dei Giovani Talenti Sportivi 2015′ con una dotazione finanziaria di 100.000 euro”. “I destinatari – ha continuato – ci sono stati segnalati dalle federazioni sportive nazionali di Coni o Cip e dalle discipline sportive associate. Non sono state ammesse designazioni di atleti che svolgono attività professionistica. A ciascuno di loro assegniamo una dote, del valore di 3.000 euro, utilizzabile esclusivamente per finalità sportive”.

“Regione Lombardia dimostra con i fatti e concretamente – ha concluso l’assessore Rossi – il suo impegno massimo a sostenere e valorizzare lo sport di base, autentico patrimonio della nostra realtà regionale e spesso vincitore di medaglie e trofei a livello nazionale, europeo e mondiale. Questi giovani talenti seguiranno tra poco le Olimpiadi di Rio e Regione vuole metterli in condizione di mettersi al collo una medaglia a coronamento dei loro sacrifici e per dare lustro allo sport lombardo”

Tra i talenti quelli “made in Varese” sono Nicolò Martinenghi, classe 1999, del Nuoto Club Brebbia – segnalato dalla Federazione Italiana Nuoto. Secondo posto ai campionati mondiali junior, tre ori alle olimpiadi giovanili ragazzi, secondo posto ai campionati europei junior, tre record italiani di categoria, quattro ori ai campionati italiani di categoria; Federico Morlacchi, classe 1993, della POLHA Varese – segnalato dalla federazione Italiana nuoto Paralimpico. Campione italiano assoluto classe S 9 – 100 stile libero – 100 dorso – 100 delfino – 200 misti. Un oro e tre argenti ai Mondiali di Glasgow:; Nicoletta Bartalesi, classe 1998, della Società Canottieri Varese ASD – segnalata dalla Federazione Italiana Canottaggio. Nel 2014 è arrivata terza nei Mondiali junior e ha ottenuto due secondi posti nel Campionato italiano 2015. Inoltre, è arrivata quinta nei Mondiali junior e ha ottenuto quattro secondi posti nel Campionato italiano.

 

27 novembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs