Varese

Varese, La Cosa Bianca, un Centrodestra con più centro e meno destra

Il vicesindaco Mauro Morello accanto al sindaco Fontana

Il vicesindaco Mauro Morello accanto al sindaco Fontana

Si fa sempre più complesso lo schieramento di Centrodestra in vista delle prossime elezioni amministrative. Questa mattina, presso la Sala Montoli, a Palazzo Estense, è nato un centrodestra a forte caratura moderata e cattolica. La Balena bianca torna per creare qualche incubo a chi sogna una destra lepenista a trazione leghista.

Una componente moderata che è stata tenuta a battesimo e che inserisce il freno alla deriva destrorsa del Centrodestra, che qui diventa più di centro e meno di destra.

In più c’è la sottolineatura “antirenziana” in questo movimento che si chiamerà “Varese Attiva”, o anche “I Bavaresi”. Per dare vita alla Cosa Bianca si sono schierati questa mattina, fuoriusciti da Forza Italia, il vice coordinatore provinciale Gianpaolo Ermolli, il capogruppo in consiglio comunale a Varese, Ciro Grassia, il presidente del Molina, l’Udc Christian Campiotti e il vicesindaco Udc Mauro Morello. Presente anche un assessore Ncd della giunta Fontana, il bravo Enrico Angelini. Un movimento che si costituirà subito in nuovo gruppo in Consiglio comunale a Varese.

La nuova realtà del Centrodestra fa il tifo per il candidato sindaco targato Carroccio, Stefano Malerba, presidente del Rugby Varese. Viene considerata un’interessante candidatura civica, ma, è chiaro, la corsa è ancora lunga e le sorprese non mancheranno certamente.

 

24 novembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs