Varese

Varese, Il ministro Martina su dopo-Expo: sorgerà polo dedicato a scienze della vita

L'incontro con il ministro Martina

L’incontro con il ministro Martina

Sul controverso tema del Dopo-Expo, oggetto di polemiche e divisioni, è intervenuto il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina nell’ambito del festival Glocalnews, intervistato dal direttore di Varesenews Marco Giovannelli. Un incontro molto pacato, forse troppo, ma con una significativa partecipazione di pubblico (presenti anche due candidati alle Primarie del centrosinistra, i Pd Daniele Marantelli e Davide Galimberti).

Per quanto riguarda l’Esposizione Universale di Milano, il ministro del governo Renzi lo promuove come “un Expo del passa parola, non da addetti ai lavori, ma un evento di popolo”. Un bell’Expo in cui, il più bello, è stato, secondo Martina, il Padiglione zero, “vero esempio di eccellenza italiana”.

E’ affiorata una flebile polemica per quanto riguarda il rapporto con i vari enti protagonisti. “Come governo abbiamo fatto un decreto da 150 milioni di euro sul dopo Expo. Ma abbiamo messo, insieme ai soldi, anche le nostre idee, aggregando a Milano e alla Lombardia altre eccellenze nazionali”.

Quanto a ciò che verrà realizzato nell’area dell’Esposizione Universale, sorgerà un polo dedicato alle scienze della vita. “La vera eredità di Expo – ha detto ancora Martina – quella di fare dell’Italia un paese di frontiera per quanto riguarda la formazione su questi temi”.

22 novembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs