Laveno

Laveno, “La Perla di Esh Sham”, una storia misteriosa raccontata da un romanzo

La copertina del volume

La copertina del volume

Un romanzo ricco di evocazioni di un lontano passato, fascino e storia, quello che sarà presentato a Laveno. E’ il romanzo di Daniele Preus e Salvatore Genuardi “La Perla di Esh Sham - Jawharat Esh Sham” (Pietro Macchione Editore), in programma venerdì 20 novembre alle ore 18 presso la Biblioteca Comunale a Laveno Mombello. Il volume sarà presentato da Andrea Giacometti che dirige il quotidiano on line indipendente Varese Report.

Un Papa, un Concilio, un Evento. In un antico scrigno viene ritrovato un manoscritto che per mille anni è rimasto occultato all’interno della città Santa, Gerusalemme, e che narra ciò che è avvenuto veramente prima, durante e dopo la I Crociata.

Una travolgente storia ricca di azione e di colpi di scena, vissuta in prima persona dall’estensore del manoscritto, in cui si intrecciano le vicende di un ragazzo proveniente da Clermont e quelle della Perla di Esh Sham. Il gioiello più prezioso dell’Oriente è uno pseudonimo sotto cui si cela l’altro protagonista di questa vicenda epica e intrisa di mistero.

Un romanzo che cela nel suo intimo un forte desiderio di redenzione e  pace tra i popoli, nonostante l’impervia guerra alimentata dal profondo odio tra cristiani e musulmani. Al volume è allegato un CD con le musiche originali composte da Stefano Daneluzzo.

Daniele Preus è nato a Varese il 16 maggio 1966. Fin da bambino ha sempre nutrito una grande passione per la storia e l’avventura. Questo forte sentimento lo ha spinto in età adulta a scrivere il suo primo romanzo. Attualmente lavora in una nota azienda chimica di Albizzate. Dal 1985 risiede a Malnate.

Salvatore Genuardi è nato a Palermo il 5 marzo 1971. Con Daniele, collega di lavoro, ha condiviso la passione per la storia e ciò l’ha portato a collaborare a piene mani per la stesura di questo romanzo. Dal 1996 risiede a Laveno Mombello.

Stefano Daneluzzo è nato a Varese il 21 agosto 1979. Ha sempre avuto una grande passione per la musica ed ha coltivato lo studio di nuovi stili e nuovi strumenti arrivando a una personale ed originale tecnica compositiva. Risiede a Lozza.

18 novembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Laveno, “La Perla di Esh Sham”, una storia misteriosa raccontata da un romanzo

  1. Rita il 21 novembre 2015, ore 17:41

    Ho letto il libro è bellissimo le musiche molto originali

Rispondi

 
 
kaiser jobs