Varese

Varese, Controlli in edilizia, ispezioni dei Carabinieri nel basso Varesotto

Controlli operati in un cantiere

Controlli operati in un cantiere

I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Varese e Pavia, unitamente agli Ispettori delle rispettive Direzioni Territoriali del Lavoro e con il supporto operativo dei militari dei competenti Comandi Stazione Carabinieri, hanno proceduto, nei giorni scorsi, al controllo di vari cantieri edili posti in essere nel basso varesotto ed in particolare nei Comuni di Busto Arsizio e Origgio.

L’attività ispettiva, in materia giuslavoristica e tecnica in materia di tutela della salute e sicurezza dei luoghi di lavoro, ha portato alla denuncia in stato di libertà, complessivamente, di 26 persone, tra le quali liberi professionisti responsabili della sicurezza, 20 datori di lavoro titolari di ditte edili e 3 committenti.

Tali denunce sono state nella maggior parte dei casi per violazioni in materia di sicurezza sul lavoro. In particolare: è scattato il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale a carico di 2 aziende, per gravi e reiterate violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro; sono stati controllati 58 lavoratori occupati nei cantieri; è stato individuato un lavoratore “in nero”, privo di contratto e copertura assicurativa, per il quale non sono stati corrisposti i contributi; sono state contestate sanzioni penali per un ammontare di circa 370 mila euro; sono state contestate sanzioni amministrative per circa 15 mila euro.

I controlli rientrano tra quelli organizzati dalla Direzione Interregionale del Lavoro di Milano, tesi a contrastare il lavoro sommerso e le irregolarità in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, anche attraverso la costituzione di apposite “task forces”, come nel caso di specie.

8 novembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs