Varese

Varese, Assemblea Fiom-Cgil su rinnovo contratto metalmeccanico

operai_in_fabbrica_1-300x225Mercoledì 4 novembre a Varese presso il collegio De Filippi, Via Brambilla 15 con inizio ore 9.30 si terrà l’attivo provinciale delle delegate e delegati della FIOM territoriale. Sarà l’occasione per spingere la consultazione dei lavoratori metalmeccanici di Varese nelle aziende della provincia sulle proposte della FIOM-CGIL per il rinnovo del Contratto nazionale di Lavoro Federmeccanica.

L’attivo provinciale sarà introdotto da Stefania Filetti Segretario Generale della Fiom-CGIL Varese ed oltre agli interventi dei delegati delle aziende della provincia avrà il contributo di Umberto Colombo Segretario Generale CGIL Varese. Le conclusioni saranno affidate a Gianni Venturi della FIOM-CGIL Nazionale.

Partirà dunque ufficialmente per tutti i lavoratori del settore metalmeccanico un referendum sui contenuti della Piattaforma. La consultazione si concluderà entro il 14 novembre.

Il testo su cui si chiederà ai lavoratori di esprimersi, è stato approvato dall’assemblea nazionale dei delegati della FIOM-CGIL riunita a Cervia il 23 e 24 ottobre scorso (con 487 voti favorevoli e 38 contrari). Oltre all’aumento salariale (per il 2016 si richiede un incremento degli attuali minimi salariali nella misura del 3%) si affrontano anche temi come l’innovazione e sperimentazione contrattuale, la titolarità congiunta delle Rappresentanze sindacali unitarie e delle organizzazioni sindacali per qualificare ed estendere la contrattazione aziendale, la partecipazione negoziata e le procedure di confronto/raffreddamento a livello aziendale.

S’interviene anche con proposte specifiche sull’orario di lavoro, la formazione e il sistema di inquadramento professionale, oltre che entrare nel merito di questioni come la mutualità e sanità integrativa, la trasferta e la reperibilità, la previdenza integrativa-Cometa, diritti comuni per tutti i rapporti di lavoro.

3 novembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs