Varese

Varese, Polo materno-infantile, luci e ombre in una tavola rotonda

ospedaledelponteIl nuovo padiglione dell’Ospedale Del Ponte sta per essere ultimato, una struttura moderna e funzionale ad accogliere gran parte delle attività, ma anche studiata a misura di bambino.

Diverse le incognite sul futuro del nuovo polo materno infantile e sul suo completamento. Dove e come verranno ospitate le specialità pediatriche nuove come la Chirurgia e quelle attualmente fuori come l’Otorino, l’Ortopedia, l’Audiovestibologia, la Neuropsichiatri Infantile di Velate ecc. ecc.? Dove e come verrà collocato l’ingresso con la portineria separandola dal pronto soccorso delle mamme? Come la Cardiologia Pediatrica verrà messa in condizione di far fronte alle nuove esigenze diagnostiche e al nuovo carico di lavoro? Quando verrà ultimata la parte di piano lasciata al rustico? Cosa ne sarà del fatiscente troncone del Vedani e dell’ottagono che è appiccicato per un terzo al nuovo edificio, togliendo luminosità ai primi piani? Il cortile interno rimarrà nell’attuale degrado con quella passerella o verrà sistemato in modo dignitoso? Verrà tolto il container davanti alla villa adibito a mensa dei dipendenti? Verrà garantito il personale necessario?

Queste e altre sono le domande e la Fondazione Ponte del Sorriso ha organizzato una tavola rotonda con tutti i politici che rappresentano la nostra Provincia in Regione, dal titolo “Luci e ombre sul futuro dell’Ospedale Del Ponte”, anche perché il progetto è sempre stato condiviso con il territorio, che lo ha fortemente voluto e sostenuto.

Invitati il Presidente della Regione Roberto Maroni, l’Assessore Francesca Brianza, il Presidente del Consiglio Regionale Raffaele Cattaneo, il Presidente della Commissione Sanità Fabio Rizzi e i Consiglieri Alessandro Alfieri, Luca Ferrazzi, Paola Macchi, Luca Marsico e, in qualità di moderatore, Matteo Inzaghi.

L’appuntamento è per mercoledì 11 novembre, alle ore 20.45, presso la Sala Borghi del Centro Congressi De Filippi, via Brambilla 15, a Varese. L’ingresso è libero.

 

31 ottobre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs