Varese

Varese, Bertocchi (Pd): pedaggi autostradali, Lombardia prima in classifica

Paolo Bertocchi

Paolo Bertocchi

“Finalmente abbiamo capito cosa intendeva Roberto Maroni quando diceva “La Lombardia in testa” – attacca Paolo Bertocchi responsabile enti locali del Pd della Provincia di Varese -. Da domani la Lombardia sarà prima nella classifica dei pedaggi autostradali. Ora è ufficiale per spostarsi cioè dal ponte di Vedano all’imbocco dell’autostrada a Gazzada (4,5 km), costerà 1,01 euro. La bellezza di oltre 22 centesimi al chilometro. Più caro addirittura del pedaggio sulla Torino-Aosta-Monte Bianco, finora la tratta più cara d’Italia”.

Continua Bertocchi: “Non contenti anche la A36 entrerà in classifica. Il tratto compreso tra la A8 all’altezza di Cassano Magnano e l’imbocco di Lomazzo della autostrada A9 agli automobilisti costerà più di 3 euro. Questi pedaggi sono un vero e proprio furto per i cittadini della Provincia di Varese”.

“Ad oggi Pedemontana rimane scoperta finanziariamente – chiude Bertocchi -, mancano le garanzie per il suo completamento e per la realizzazione delle opere compensative previste nel progetto iniziale però si chiede il pagamento di pedaggi altissimi cercando di fare cassa sui cittadini varesini e comaschi. Un enorme pasticcio di Maroni, l’ennesimo esempio di mal governo leghista. Per il Partito Democratico prima vengono i cittadini e poi gli interessi dei gestori.  Con gli amministratori del territorio siamo pronti ad unirci alla forte protesta messa in campo dai Sindaci della Provincia di Como affinchè Regione Lombardia torni sui suoi passi e eviti questa beffa per tutto il territorio”.

31 ottobre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs