Varese

Varese, Sicurezza, Orizzonte Ideale pensa ad agenti di polizia locale a cavallo

La polizia a cavallo a Varese nel luglio 2010

La polizia a cavallo a Varese nel luglio 2010

L’associazione Orizzonte Ideale scende in campo sul tema della sicurezza. Lo fa con il coordinatore varesino Giacomo Cosentino (Forza Italia):  ”Il sinonimo movida – droga è spesso usato e strumentalizzato da coloro che sono esperti nel fare la solita morale all’italiana senza però affrontare seriamente il problema e guardare la realtà”.

Continua Cosentino: “importante per l’economia cittadina. Salvo casi limite, la politica della chiusura dei locali è pericolosa perché i giovani e meno giovani andrebbero negli angoli delle città o in luoghi privati non controllabili e, quindi, facile oggetto di spaccio. A Varese la nostra amministrazione è riuscita ad adottare una serie di provvedimenti ed a organizzare eventi che hanno notevolmente risollevato la movida e resa più attrattiva la Città, inoltre, l’ottimo lavoro della polizia locale e delle forze dell’ordine ha permesso di tenere la situazione sotto controllo anche dal punto di vista dello spaccio”.

Conclude Cosentino “Dal punto vista della sicurezza, per garantire un miglior controllo dei luoghi dediti alla movida tutelando sia i commercianti da possibili chiusure per motivi di ordine pubblico sia i frequentatori, è ipotizzabile studiare un progetto sicurezza insieme alle associazioni di categoria per dar vita ad un fondo, cofinanziato da enti pubblici, che sia finalizzato a dare un contributo agli esercenti per assumere personale di sicurezza ben preparato”.

Sulla questione interviene anche l’assessore all’Ambiente del Comune di Varese, Riccardo Santinon, esponente di Orizzonte Ideale e anche lui di Forza Italia: “Siamo sulla strada giusta e dobbiamo rilanciare nei prossimi anni: appena saranno pronti nuovi parcheggi, come ad esempio il multipiano di via Sempione, sarebbe bello, per rendere più fruibile il centro città sia di giorno che di sera, procedere all’allargamento dell’area pedonale inserendo anche nuove aree verdi. Per risolvere i problemi legati alla maleducazione di alcune persone ed anche al piccolo spaccio, stiamo per installare nuove telecamere di sorveglianza in Piazza ragazzi del ’99 ed a Biumo in via Garibaldi”.

Ancora Santinon afferma: “Soprattutto per il periodo estivo, credo sia efficacie sia dal punto di vista della sicurezza che come biglietto da visita di Città Giardino, l’introduzione della polizia locale a cavallo nei parchi e nel centro città, ottimo deterrente e motivo di curiosità per molti. Insomma, la movida pulita è la carta vincente.” Occorre ricordare che la Polizia dello Stato a cavallo si era già vista a Varese, nel 201o, e poi nulla più. Ora se ne riparla, ma con riferimento alla Polizia locale.

30 ottobre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Varese, Sicurezza, Orizzonte Ideale pensa ad agenti di polizia locale a cavallo

  1. paola giovannini il 1 novembre 2015, ore 21:52

    Io penso che si potrebbe inviare i vigili a cavallo di un elefante.
    Ma fa mia rid

  2. giovanni dotti il 3 novembre 2015, ore 08:27

    E la cacca poi chi la raccoglie?

  3. Emiliano il 6 novembre 2015, ore 13:57

    La sicurezza resta cosa prioritaria, ma l’uso del cavallo sembra anacronistico e più utile a far “colore” o attrarre capannelli di stupidotti che vorranno farsi il selfie col quadrupede, che avevano sinora visto solo in TV e forse qualche rivista.
    Andiamo oltre.

Rispondi

 
 
kaiser jobs