Varese

Varese, Pugno di ferro dell’Arma contro spaccio di stupefacenti

CarabinieriProsegue l’azione di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri del Comando Compagnia di Varese: un disoccupato di Marchirolo arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, otto piante di Marijuana sequestrate insieme a 292 pasticche di Extasy, 140gr di Hashish, 70gr. di marijuana, diverse dosi già confezionate e pronte alla commercializzazione di Hashish e Ketamina, bilancino di precisione ed altri attrezzi per il confezionamento oltre a denaro contante per un valore di 850 euro.

Nel corso di un servizio di controllo alla circolazione stradale, a Vedano Olona, i Carabinieri delle Stazioni di Malnate e Viggiù fermano una autovettura a bordo della quale viaggiava una coppia con numerosi precedenti di polizia ed insospettiti dal fatto che entrambi i giovani non erano mai stati notati in precedenza nella zona, perquisiscono il veicolo fermato rivenendo, dopo accurate ricerche, diverse dosi dello stupefacente sequestrato, nascoste sotto la leva del cambio.

La successiva perquisizione personale dei due fermati e dei loro rispettivi domicili ha permesso ai Carabinieri di rinvenire l’ulteriore stupefacente, banconote in vario taglio per un valore di 850 euro e la strumentazione necessaria al taglio ed al confezionamento in singole dosi della droga.

L’uomo di Marchirolo è stato arrestato e tradotto nel carcere di Varese. Ulteriori accertamenti sono invece in corso per verificare un eventuale coinvolgimento della donna nell’attività delittuosa.

28 ottobre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs