Varese

Varese, La stagione Red Carpet porta al Santuccio la Gilda di Testori

Da sinistra Collu e Nardi

Da sinistra Collu e Nardi

L’Accademia Europea Villa Bossi e Giorni Dispari Teatro hanno creato insieme la stagione Red Carpet Teatro a partire dall’estate 2014. Il progetto si affianca alla stagione musicale Red Carpet Concerti che da diversi anni propone concerti con grandi personalità del mondo musicale internazionale.  La rassegna teatrale nasce dall’esigenza di proporre un percorso dedicato alla drammaturgia attraverso enti che si dedichino anche alla formazione e alla promozione culturale: Giorni Dispari Teatro è presente dal 2002 con un intenso programma di corsi teatrali, Villa Bossi ha ospitato  ospita il workshop permanente Teatri Speziati per cinque anni.

Dalla stagione 2014-2015 Red Carpet Teatro aggiunge, oltre a quella di Villa Bossi, una stagione parallela al Teatro Santuccio di Varese. Il Teatro Santuccio è, da quest’anno, anche sede di alcuni corsi della scuola Giorni Dispari Teatro – Scuola Teatro Nuovo. Da qui nasce la volontà di utilizzare il bel teatrino di via Sacco per proporre le produzioni teatrali in cantiere. Dall’anno 2015-2016 nasce inoltre Accademia Red Carpet, un’accademia di perfezionamento teatrale e cinematografico con importanti protagonisti del teatro e del cinema italiano.

RED CARPET Teatro: Teatro Santuccio

Venerdì 30 Ottobre 2015, ore 21

CARDENIO

Vita e genio di Girolamo Cardano

Girolamo Cardano fu una delle figure più affascinati e controverse del Rinascimento italiano: medico, scienziato, astrologo, filosofo, eretico. Grande matematico per necessità e grande giocatore d’azzardo per vocazione.

Testo: Romeo Tofani Regia: Serena Nardi

Con: Andrea Tibaldi, Sarah Collu

 

Mercoledì 25 Novembre 2015, ore 21

NERO DI LACRIME Giornata contro la violenza sulle donne

Le lacrime della violenza sono sempre nere. Sporcano le mani e lasciano un segno indelebile nell’anima. Le storie di tre donne violate, nel corpo e nell’anima. E di tre uomini che fanno, prima di tutto, male a se stessi. Sempre la stessa storia.

Regia: Serena Nardi

 

Mercoledì 27 Gennaio 2016, ore 21

HELGA E IRENA. AI CONFINI DEL LAGER Giornata della memoria

La madre di Helga lascia i suoi figli per seguire la sua vocazione: fare la guardiana in un campo di concentramento. Irena salva migliaia di bambini dalla morte facendoli uscire di nascosto dalle SS e affidandoli ad altrettante famiglie. Due donne tedesche nel lager. Due sguardi sulla vita.

Regia: Serena Nardi

 

Domenica 14 Febbraio 2016, ore 21

AFFOGATO ALL’ODIO

Compagnia Andrea Tibaldi – Sanpapié

In un improbabile circo di periferia degli anni Trenta si incontrano personaggi ridicoli e tragicomici. Sono le figure tratte da sketch di quel periodo, insieme a deliziosi piccoli monologhi e canzoni di avanspettacolo a raccontare in un grottesco mosaico il gusto proibito dell’odio.

Progetto e regia: Andrea Tibaldi

 

Venerdì 18 Marzo 2016, ore 21

MALEDETTI. I VERSI DELL’OPPIO E DELL’ASSENZIO Giornata della poesia

Baudelaire, Rimbaud, Verlaine. Poesia, poesia e ancora poesia e consumo sfrenato di droghe, alcool e sostanze allucinogene. Là dove la vita e l’arte si fondono in un percorso di creatività ingabbiato nella crudeltà dei “paradisi artificiali”.

Regia: Serena Nardi

 

Venerdì 1 Aprile 2016, ore 21

LA GILDA DEL MAC MAHON DI G. TESTORI Giornata del libro

Gilda è una “passeggiatrice” del ponte della Ghisolfa, un lavoro a cui l’ha costretta l’amore. Dalle intense pagine di Testori una donna che porta nelle parole e nei fianchi tutta la forza di una Milano autentica e di una femminilità senza compromessi.

Con: Sarah Collu, Romeo Tofani

Sassofono: Luca Carnelli

Regia: Vittorio Bizzi

 

Venerdì 29 Aprile 2016, ore 21

FRIDA DA “VIVA LA VIDA” P. CACUCCI Giornata del teatro

L’appassionata esistenza di Frida Kahlo dal vertice estremo dei suoi giorni. Dalla sua disabilità fisica e dai patimenti della reclusione forzata nella sua camera di invalida ai lucidi deliri artistici di una pittrice affamata di colore e di vita.

Regia: Serena Nardi

 

Sabato 21 Maggio 2016, ore 21

QUARTETT DI HEINER MÜLLER

Quando il sesso diventa l’unica modalità di relazione con il mondo, l’unico strumento d’azione e reazione, il tutto di un individuo è assorbito in un meccanismo di autodistruzione senza ritorno. Fino alla morte.

Con: Serena Nardi, Andrea Tibaldi

Regia: Serena Nardi

 

Venerdì 10 Giugno 2016, ore 21

LUDOVICO SECONDO LUDOVICO

“Ed io, con tanta più anima, resto senza libertà?” (Calderon de la Barca)

Ludwig II di Baviera: il re pazzo. Una storia di narcisismo, inquietudine, insoddisfazione, solitudine. Un mito che si rinnova tra follia e grandezza, tra sogno e realtà, e costruisce castelli sempre più in alto, tra le aquile. O solo nella sua mente.

Testo e regia: Vittorio Bizzi

Informazioni e prenotazioni

Ingresso: € 12 , sono esenti i minori di 14 anni. Info e prenotazioni: 0332 969059 – info@villabossi.it La prenotazione è consigliata solo per gli appuntamenti a Villa Bossi, non è richiesta al Teatro Santuccio. Durante la prenotazione degli spettacoli verrà richiesta l’iscrizione all’associazione, la cui quota è inclusa nell’ingresso.

26 ottobre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs