Varese

Varese, Assessore Cappellini: il Sacro Monte protagonista per il Giubileo

L'assessore Cappellini davanti ad uno degli affreschi della Cripta del Santuario del Sacro Monte di Varese

L’assessore Cappellini davanti ad uno degli affreschi della Cripta del Santuario del Sacro Monte di Varese

“Anche alle attivita’ di recupero e restauro della Cripta del Santuario della Madonna del Monte, la Regione ha assicurato il proprio sostegno, partecipando a un’altra tappa importante nel cammino di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale lombardo, iniziato nel giugno 2013 con il mio progetto di assessorato itinerante, proprio da qui, dal Sacro Monte, con il presidente Maroni”. Cosi’ l’assessore alle Culture, Identita’ e Autonomie di Regione Lombardia Cristina Cappellini intervenendo, presso il museo ‘Baroffio’, alla presentazione della conclusione dei restauri della Cripta del Santuario del Sacro Monte di Varese. Una presenza che conferma l’attenzione della Cappellini per Varese e per le sue iniziative d’arte e cultura.

“Ogni volta che vengo al Sacro Monte e’ per un’occasione positiva – ha sottolineato l’assessore Cappellini – se penso ad esempio alla riapertura della Casa Museo Pogliaghi o alla precedente conferenza stampa, pochi mesi fa, in cui si era fatto il punto sui lavori della Cripta, illustrando le nuove scoperte”. “Questo conferma che Varese – ha aggiunto – e’ una provincia culturalmente ricca e interessante, quella con il maggior numero di siti Unesco, a cui si aggiunge questo nuovo tesoro che vede la Cripta un luogo di grande suggestione, che puo’ diventare un altro punto di riferimento culturale e turistico del territorio”.

“Valuteremo – ha anticipato l’assessore Cappellini – insieme al presidente Maroni e al collega assessore al Commercio, Turismo e Terziario, Mauro Parolini, in occasione dell’imminente Giubileo, un progetto di valorizzazione dei luoghi di culto che veda protagonista il Sacro Monte di Varese”. “Molti sono i luoghi di culto – ha continuato – oggetto di interventi concreti da parte della Regione, in tutti i territori lombardi. Il sostegno della Regione alle attivita’ di conservazione e valorizzazione degli edifici di culto continuera’ anche in futuro, proprio perche’ rappresentano una parte fondamentale e straordinaria del nostro patrimonio culturale e identitario”. “La Lombardia – ha chiosato - non e’ solo un motore economico, ma anche un vero motore culturale e i numeri lo dimostrano in ogni ambito”.

“Come Regione – ha concluso l’assessore Cappellini – abbiamo realizzato, proprio per attrarre turisti e mostrare il nostro patrimonio culturale anche ai tanti lombardi che non lo conoscono ancora bene, un video sui Patrimoni Unesco in Lombardia. Il video, dal titolo ‘La memoria del domani’, realizzato dal Centro Sperimentale di Cinematografia della Lombardia, sta riscuotendo grande successo. In 46 minuti di riprese, con testimonial che raccontano il territorio, viene mostrato anche il Sacro Monte che ora puo’ aggiungere alle sue bellezze la Cripta, con le splendide immagini che mettono ben in luce le radici cristiane delle nostre comunita’”.

21 ottobre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs