Varese

Varese, Time To Fly Again, una festa per Marco Mock Zanzi

Marco Mock Zanzi

Marco Mock Zanzi

Da quando Marco Zanzi detto Mock, talentuoso musicista varesino, è morto a soli 56 anni lo scorso 6 agosto, non si sono mai fermate le manifestazioni di attenzione, vicinanza, ammirazione per un uomo che ha saputo vivere la vita con grande intensità. Un artista sensibile, che ha lottato negli ultimi due anni come una tigre contro un cancro fra i più irriducibile, dimostrando fede in Dio e fede nella bellezza che è l’esistenza, da spendere sino all’ultimo vento di fiato.

Mock ci ha lasciato cd, immagini e parole di grande conforto per chi vuole vivere e per chi è costretto a convivere con un male senza cura. Marco Zanzi ci ha insegnato che non basta camminare e nemmeno correre: si può volare. E allora i suoi amici hanno pensato di ricordarlo pubblicamente. Non un concerto ma una grande festa, fra musica e solidarietà: questa, nelle intenzioni degli organizzatori, sarà “Time To Fly Again, una festa per Mock”.

Una festa in programma domenica 25 ottobre, a partire dalle ore 15 e sino alle 23, presso il Centro Parrocchiale ‘Maria Immacolata’ di Biumo Superiore, in via Giudo Reni. Coinvolti i gruppi che hanno suonato con Marco. Hanno aderito sino ad ora i Border Crossing (con Maria de San Juan), i Bluedust di Josh Villa, Luca Guenna e gli Hugs, gli Amici di WoodInStock, i bimbi de La Nostra Famiglia, con Cristina Axè, il gruppo milanese degli Out of Size (fra gli altri, Manuel Corato e Francesco Frugiuele), Alberto Montalbetti, Lorenzo Bertocchini e gli Apple Pirates, la Steamboat Willie (Guido Zanzi, Antonio Borgato, Sandro Gristostolo, Andrea Salina, Rosella Cellamaro), Carlo Pastori con Maria

Consigli e Walter Muto della Signora Stracciona, Umberto Bellodi e, naturalmente, la Piedmont Brothers Band nella sua versione italiana (Annina Satta, Stefano Zanrosso, Franco Svanoni, Chicco Comolli…) purtroppo senza i rinforzi stranieri, in particolare Ron Martin, che è stato in Italia lo scorso mese di luglio, e Mike Gallivan, da noi in agosto. Saranno a disposizioni dolci, mentre si propone una cena solidale, ciascuno porta qualcosa, ad offerta libera. Come pure verranno raccolte offerte, destinate ad alcuni progetti di solidarietà, che Mock aveva incontrato e sostenuto.

16 ottobre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs