Varese

Varese, Salima Martignoni presenta i suoi versi letti da tre Muse

Da sinistra Martignoni, Pennacchio, Pari, Vannetti e Tocchetti

Da sinistra Martignoni, Pennacchio, Pari, Vannetti e Tocchetti

Riflessioni, letture, performance affidata ai colori e ai movimenti. Un mix accattivante, quello che ha caratterizzato la presentazione, nel pomeriggio, alla Feltrinelli di Varese, dell’ultima fatica poetica di Salima Martignoni, che ha firmato il libro “Il tempo del travaglio”.

Ad arricchire la presentazione dei versi della poetessa che ha pubblicato nell’antologia “Poeti a Varese” edito dalla NEM (anno 2014) e che collabora alle attività targate associazione culturale Estro-Versi, una suggestiva coreografia diretta dall’attrice e regista Clarissa Pari, che ha visto protagoniste tre Muse impersonate dalla stessa Pari, vestita di rosso, e da Valentina Vannetti, vestita di bianco, e Sara Pennacchio, nerovestita. Tre interpreti brave e belle che hanno dato voce ai sentimenti che la Martignoni ha  descritto nel suo libro. Musiche a cura di Michele Todisco.

“Sono tre figure che femminili che rappresentano tre diverse emozioni espresse con i colori: nero dolore; rosso passione; bianco rinascita, luce, speranza”, spiega la stessa Martignoni. “Dal tempo del travaglio racconto nel volume, attraverso i versi che ho composto, la via d’uscita verso la rinascita e la vita. Certo sentimenti personali, provati nella mia vita, ma che riguardano anche la figura femminile in generale”. Hanno collaborato alla presentazione Vincenzo Di Maro e Carla Tocchetti. 

10 ottobre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs