Regione

Regione, L’assessore Cappellini lancia Next, borsa del teatro macroregionale

Al Piccolo Teatro di Milano la presentazione di Next

Al Piccolo Teatro di Milano la presentazione di Next

“‘Next’ e’ un laboratorio unico in Italia per quanto riguarda la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo. Nel 2015 non solo viene confermato il sostegno principale da parte di Regione Lombardia, oltre che di Fondazione Cariplo, ma il progetto assume una dimensione macroregionale con la presenza di compagnie sostenute dalla Regione Piemonte”. L’ha detto l’assessore alle Culture, Identita’ e Autonomie di Regione Lombardia Cristina Cappellini, presentando, al Piccolo Teatro, la nuova edizione di ‘Next’, in programma dal 19 al 22 ottobre.

Coinvolte nel progetto le sale del ‘Piccolo Teatro di Milano, del Teatro ‘Franco Parenti’, del Teatro ‘Elfo Puccini’, del Teatro ‘Litta’ e del ‘Teatro del Buratto’ al Pime. Presente alla conferenza stampa, tra gli altri, l’assessore alla Cultura della Regione Piemonte Antonella Parigi.

“Ho fortemente voluto il coinvolgimento del Piemonte in ‘Next’ – ha spiegato l’assessore Cappellini -, perche’ ritengo che questa proposta, assolutamente innovativa, possa e debba avere una valenza macroregionale al pari di altri progetti che gia’ vedono unite Lombardia e Piemonte, come la Carta Musei, che sta avendo un grande successo”. “L’auspicio - ha continuato – e’ di poter allargare l’esperienza anche ad altre Regioni, e penso a Liguria e Veneto, ma non solo”.

“‘Next’ – ha rimarcato l’assessore - rappresenta una virtuosa sinergia tra soggetti pubblici e privati, per sostenere un settore come lo spettacolo dal vivo, dai numeri notevoli in Lombardia, e, in particolare, le giovani compagnie, favorendo la produzione e la circuitazione degli spettacoli, dalla prosa alla danza, passando per il teatro che guarda all’infanzia”. ”Il successo di questa autentica borsa del teatro – ha sottolineato l’assessore Cappellini – e’ testimoniato dai numeri. Lo scorso anno, a fronte di un finanziamento di 575.000 euro, sono state coinvolte oltre 40 compagnie e piu’ di 4.000 operatori”. “Se poi guardiamo ai numeri del biennio – ha proseguito – il coinvolgimento si aggira sulle 60 compagnie e 109 produzioni capaci poi, nei teatri, di far staccare circa 400.000 biglietti”.

“Regione Lombardia – ha concluso l’assessore Cappellini – conferma il suo grande impegno a favore dello spettacolo dal vivo, fronte su cui si conferma Regione leader, anche alla luce della nuova partnership con il Piemonte “. “Ci attendono quattro giorni intensi – ha rimarcato -, che, alla luce delle anteprime, non possono non vederci presenti con soddisfazione”.

7 ottobre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs