Milano

Milano, Personale della pittrice Anna Sala alla Galleria 70

L'olio della Sala Montichiello (Siena)

L’olio della Sala Montichiello (Siena)

Sono 26 oli su tavola 10×15 o poco più, in cui la pittrice milanese dispiega la sua originalissima concezione del paesaggio. Mentre si attengono formalmente al più educato rispetto dei canoni figurativi e a dispetto della loro minutezza, difatti, queste opere si mostrano capaci di esprimere un pathos, un senso dello spazio e una vera grandiosità che le distanzia da qualsiasi parentela con il genere della miniatura, cui ad un primo sguardo si sarebbe forse tentati di associarle. In esse è una sorta di ritratto dal vivo della Natura, col suo onnipotente carattere che tutto contiene e tutto governa.

Di grande effetto la resa della luce, che spazia dalla crudezza di certe vedute nordafricane all’ombrosa introversione di due notturni andalusi, rivelando una padronanza impeccabile della tecnica pittorica.

Anna Sala è nata a Milano. Diplomata all’Istituto d’Arte Duccio di Buoninsegna di Siena e laureata in Storia dell’Arte Contemporanea con Enrico Crispolti, dopo una lunga permanenza nella città toscana si è trasferita in Egitto per tre anni, ed è certo che la frequentazione di paesaggi dalle luci e dai colori tanto diversi, quali la dolce campagna senese e il deserto nordafricano, deve aver prodotto un’influenza decisiva sull’evoluzione e sul carattere peculiare della sua pittura. Ha cominciato ad esporre regolarmente in Italia e all’estero dal 2001. Ha al suo attivo diversi libri d’artista, pubblicati fra gli altri con Einaudi, Pulcinoelefante, Nuova Editrice Magenta, Edizioni Casagrande. Vive e lavora a Varese.

ANNA SALA

Testo in catalogo di ENRICO CRISPOLTI

Galleria 70 C. di Porta Nuova, 38

Inaugurazione giovedì 15 ottobre ore 19

15 Ottobre – 24 Dicembre

Orario: da martedì a sabato10.00-13.30 / 16.00-19.30

6 ottobre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs