Gallarate

Gallarate, Circolazione libera e gratuita di libri. E’ febbre da bookcrossing

Più libri per tutti

Più libri per tutti

Sabato 3 ottobre camminata con merenda ad Arnate organizzata da Crirical MAS, progetto per la coesione sociale nei rioni di Madonna in Campagna, Arnate e Sciarè. Ritrovo alle 15 al canile – gattile di via degli Aceri, dove i ragazzi della cooperativa NaturART hanno realizzato un nuovo murale. Alle 15.30, partenza della camminata che raggiungerà la ex sede circoscrizionale del rione. Alle 16, merenda per tutti e possibilità di conoscere le realtà che hanno trovato casa in via Marco Polo 8 o che comunque animano il quartiere: ALA – Angolo Lettura Arnate (nel cui ambito è nato anche un gruppo di lettura), Associazione Buon Vicinato, Ciclofficina Popolare Gallaratese, Gruppo di Acquisto Solidale APS Gaspensa e la new entry Associazione Kalimera.

L’occasione sarà utile anche a lanciare il bookcrossing. La circolazione libera e gratuita di libri è promossa, a Gallarate, da ALA. L’Angolo di Lettura, che si basa sulla donazione dei volumi, ha selezionato i testi ricevuti in più copie e chiesto ai simpatizzanti di mettere a disposizione i loro titoli preferiti. Ne è nata una raccolta, dalla saggistica alla narrativa, che in questi giorni viene suddivisa e messa a disposizione. Al momento i punti di distribuzione sono una quindicina, ognuno dotato di un cesto contenente i libri. Chiunque si faccia incuriosire da un titolo può portarselo a casa. Terminata la lettura si mette di nuovo il volume in circolazione posandolo in uno dei cesti. Ovviamente è possibile arricchire con nuove donazioni il patrimonio librario “viaggiante”. Tramite un sistema di etichettatura (non applicato a tutti i volumi) è possibile ricostruire i passaggi di mano dei singoli testi (vedi www.bookcrossing.com).

I cesti sono posizionati nei seguenti edifici, esercizi commerciali e sedi associative: ex sede circoscrizionale di Arnate in via Marco Polo 8 (l’Angolo Lettura Arnate è aperto tutti i sabati dalle 10 alle 12), sedi municipali di Palazzo Borghi e Palazzo Broletto (Anagrafe), Biblioteca Civica di piazza San Lorenzo, Info Point a Palazzo Minoletti, Associazione Kalimera e Casa delle Donne alla CUAC di via Torino 64, Banca del Tempo e AISLO in vicolo del Gambero, 3SG Camelot in via Padre Lega 54, Il Melo in via Magenta 3, Instabile Quick in via Volta 11, Alimentaria Crennese in piazza Repubblica 3, Ghiottoneria di Cecilia in via San Giovanni Bosco 3, Pink abbigliamento in piazza Libertà 8 e Donegal Pub in via Vittorio Veneto 8.

1 ottobre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Gallarate, Circolazione libera e gratuita di libri. E’ febbre da bookcrossing

  1. ombretta diaferia il 2 ottobre 2015, ore 12:07

    per chi si è posto come obiettivo primario la diffusione del libro, ultimo strumento del pensiero umano, questa è vera gioia!
    complimentoni!

Rispondi

 
 
kaiser jobs