Campobasso

Campobasso, Cattaneo (Calre): sui migranti le regole vanno cambiate

stranieriLe regole sull’immigrazione vanno cambiate. Questo, in sostanza, il messaggio lanciato oggi  a Campobasso da Raffaele Cattaneo, presidente della Conferenza dei presidenti delle Assemblee regionali europee (Calre) e del Consiglio regionale della Lombardia, nel corso del suo intervento alla riunione del gruppo di lavoro che ha affrontato i temi dell’immigrazione, politiche sociali e diritti umani.

“La prima – ha detto – e’ la Convenzione di Dublino”. Poi si e’ soffermato sulla questione relativa agli aiuti e alle politiche di sviluppo nei territori di provenienza degli immigrati. “Tutti diciamo che i problemi vanno affrontati in quei Paesi – ha aggiunto – ma in realta’ nessuno fa nulla di significativo per costruire condizioni di sviluppo autentico”.

Terzo punto trattato da Cattaneo, quello che riguarda la distinzione tra ”la necessaria assistenza umanitaria, dall’emigrazione clandestina”. “Non possiamo ignorare la prima necessita’, ma non possiamo neanche confondere questo aspetto con una necessita’ altrettanto oggettiva che e’ quella di regolare una immigrazione ordinata e non lasciarci andare ad una politica delle ‘porte aperte’ e dell’ ‘avanti, c’e’ posto’ che, se non regolata, e’ destinata a creare problemi gravissimi. Abbiamo la necessita’ di una immigrazione regolata, perche’ altrimenti non reggeremo la nostra economia e non avremo piu’ giovani che sostituiscono gli anziani che vanno in pensione. Se il fenomeno viene affrontato con realismo – ha concluso – gli elementi per fare bene ci sono  tutti”.

 

25 settembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs