Varese

Varese, Stop concessione a Cooperativa Agricola Latte. Mirabelli: andava agevolata

Fabrizio Mirabelli

Fabrizio Mirabelli

La Commissione Affari generali del Comune di Varese presieduta, eccezionalmente, dal vicepresidente Fabrizio Mirabelli (PD), dato che il presidente Stefano Crespi (NCD) era assente giustificato per motivi di lavoro, ha approvato, ieri sera, la rescissione della concessione alla società Cooperativa Agricola Latte Varese, che scade nel 2016, dell’esercizio dell’attività di produzione di latte e di suoi derivati.

A favore della rescissione della concessione hanno votato Giulio Moroni (Lega Nord) e Alessio Nicoletti (Movimento libero); contro Rocco Cordì (SEL); si sono astenuti Ennio Imperatore (Forza Italia), Fabrizio Mirabelli (PD), Giacomo Cammarata (Movimento 5 Stelle).

“Condivido le preoccupazioni espresse dal consigliere Imperatore che fa parte della maggioranza di centrodestra – dichiara Fabrizio Mirabelli – Nonostante il parere favorevole dei revisori dei conti, che, peraltro, abbiamo dovuto sollecitare in una precedente riunione della Commissione la quale ha avuto luogo nel luglio scorso, mi sono astenuto per non essere chiamato, un giorno, a rispondere del mancato introito di circa 9000 euro da parte del Comune di Varese. C’è, poi, un secondo profilo di questa delibera che non mi convince: altri concessionari di attività, proprio grazie a questo precedente, potrebbero pretendere lo stesso trattamento riservato alla società Cooperativa Agricola Latte Varese. Sono favorevole, e l’ho dimostrato più volte in passato, ad agevolare l’attività delle imprese varesine. La Cooperativa Agricola Latte Varese svolge un’attività importante. Per agevolarla, tuttavia, si potrebbe trovare una formula meno rischiosa come, ad esempio, quella di un’ulteriore diminuzione del canone di affitto in cambio della bonifica dell’eternit presente nell’immobile denominato “Centrale del Latte”, ubicato in via Uberti 9, sede della Cooperativa medesima.”

Ora la “palla” passerà al Consiglio comunale che, lunedì 28 settembre, dovrà votare, definitivamente, la delibera.

24 settembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs