Varese

I ragazzi della Pallacanestro Varese risvegliano la passione della città

I giocatori nella foto di gruppo. Nella prima fila autorità, vertici e miss

I giocatori nella foto di gruppo. Nella prima fila autorità, vertici e miss

Al via la nuova stagione della Pallacanestro Varese con la presentazione della squadra nel cuore stesso di Palazzo comunale, il Salone Estense. Ci sono le autorità, i vertici della società, gli sponsor, i giornalisti. Mancano solo loro: i giocatori. Entrano all’improvviso in sala, i giganti del basket varesino, entrando in ritardo dai Giardini, in fila, tra gli applausi del pubblico e le strette di mano delle autorità. In prima fila quasi tutta la giunta Fontana, assessori seduti a questa vetrina dello sport cittadino.

Gli organizzatori dell’evento puntano su un momento con diverse sfaccettature. Certo, c’è innanzitutto il basket biancorosso e i suoi protagonisti. Ma c’è anche la tv con la conduzione targata Max Laudadio, così come non manca il fascino femminile grazie alla slanciatissima Viola Martina Porta, già finalista a Miss Italia. Una presentazione vivace, con Laudadio che fa battute e coinvolge tutti i presenti (“scusate per il mio naso chiuso, ma abbiamo riiniziato Striscia e io faccio gli appostamenti”).

Che si confrontano con un vero e proprio maquillage della società: nuovo lo staff tecnico diretto da Arrigoni, con Moretti che allena e i nuovi giocatori, presentati uno a uno, che accolgono la sfida di dare il massimo nel campionato che si sta per aprire. Confermato invece il rapporto con la Openjobmetis che con l’ad Rosario Rasizza vanta di avere 15 mila lavoratori interinali.

Prende la parola anche il sindaco Attilio Fontana che confida nelle partite al Palazzetto per affrontare “il freddo inverno che arriva”. Interviene l’assessore allo Sport, Maria Ida Piazza. Ma è bello sentire il coach Paolo Moretti che dice di avvertire attorno a sè “passione e vicinanza della gente”. Che, tutto sommato, non è poca cosa con questi scuri di luna.

 

 

24 settembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs