Varese

Varese, Primarie Centrosinistra, De Simone: entro novembre, Ncd fuori

Dino De Simone

Dino De Simone

Dino De Simone, candidato alle primarie del centrosinistra a Varese, è perentorio: “entro i prossimi dieci giorni devono essere decise regole e data delle primarie”.

Entra nel vivo del tema-primarie, tante volte annunciate, ma di cui in effetti restano incerte data e regole. De Simone – candidato alle primarie come Davide Galimberti – tuttavia traccia la sua campagna: “Le parole-chiave saranno città e territorio, welfare e innovazione, su cui farò tre incontri rispettivamente il 23 settembre, alle 18, al Twiggy, il 30 settembre, alle 18, presso la scuola Righi, e il 7 ottobre, alle 18, al Globe Café”, spiega De Simone.

Torna poi alle primarie del centrosinistra: “Il regolamento non è stato ancora chiuso – dice il candidato -, e poi le primarie devono essere al massimo a fine novembre perchè il candidato vincente abbia qualche mese per parlare alla città prima del voto”. Dunque contrarissimo alle voci che danno le primarie slittate a gennaio-febbraio.

Non manca neppure un cenno allo sfidante Galimberti: “Chi ha governato in questi 20 anni deve andarsene via…”. Dunque anche l’Ncd: “Certo, anche Ncd che ha governato fino a ieri col centrodestra, e questa è una differenza con Galimberti, che invece auspica un’alleanza con loro”. De Simone limita, dunque, la coalizione a Pd, Sel e Varese 2.0, tre forze che dovrebbero confrontarsi nelle primarie. 

De Simone ha poi anticipato che saranno Natalino Bianchi e Andrea Minidio a seguire la sua corsa alle primarie. Il lancio ufficiale sarà sabato prossimo al Twiggy di Varese.

21 settembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs