Milano

Expo, Serata su De André e Gaber alla presenza di Dori Ghezzi

L'assessore Cappellini insieme a Dori Ghezzi

L’assessore Cappellini insieme a Dori Ghezzi

“Un onore e un piacere ospitare a Pianeta Lombardia questo evento emozionante, che mette al centro due grandi figure come De Andre’ e Gaber, con relatori e ospiti che hanno saputo dare un taglio originale alla tavola rotonda”. E’ il commento di Cristina Cappellini, assessore regionale alle Culture, Identita’ e Autonomie, intervenuta all’evento ‘Faber & Gaber – Terre e artisti in parallelo’ ospitato a Pianeta Lombardia, in occasione della ’Settimana del protagonismo ligure’, in corso a Expo negli spazi di Regione Lombardia.

“Una nuova collaborazione con la Liguria, dopo la serata incentrata sulla liuteria, che intendiamo proseguire anche su altri temi, promuovendo nuovi eventi” ha aggiunto l’assessore Cappellini. L’incontro, cui hanno partecipato numerosi ospiti, ha messo a confronto Giorgio Gaber e Fabrizio de Andre’, due grandi della musica ed espressioni di due grandi culture, cantautori senza pregiudizio e alfieri di un impegno civile e sociale che resta nelle loro canzoni. Lo spirito che ha ispirato questo momento di approfondimento ha consentito di individuare una serie di punti d’incontro tra Lombardia e Liguria a livello culturale, proseguendo il percorso avviato con il violino di Paganini suonato a Palazzo Italia in Expo.

Tra i presenti, oltre all’assessore Capellini, Ilaria Cavo assessore con delega alla Cultura e Spettacolo della Regione Liguria, Paolo Del Bon (presidente Fondazione Gaber), Dori Ghezzi (Fondazione De Andre’), i giornalisti Renato Tortarolo (Secolo XIX) e Paolo Giordano (Il Giornale), gli attori Gioele Dix e Neri Marcore’, accompagnati alla chitarra da Cesario Savino.

“Ringrazio tutti per l’impegno dimostrato e la passione – ha detto ancora l’assessore Cappellini – e ricordo volentieri che siamo molto vicini, come Regione, alla Fondazione Gaber, con cui, proprio lo scorso anno, abbiamo promosso un evento molto suggestivo in memoria di Gaber,  oltre che di Jannacci, con i Piccoli Cantori di Milano”. ”Non a caso – ha spiegato l’assessore regionale – l’auditorium della Regione a Palazzo Pirelli e’ intitolato proprio a Giorgio Gaber, un simbolo di Milano ma che, come e’ stato piu’ volte ricordato oggi, assunse una notevole dimensione nazionale”.

L’assessore ha rivolto anche un ringraziamento particolare alla Fondazione De Andre’, anche per la presenza di Dori Ghezzi, e a tutti coloro che hanno collaborato a questo gemellaggio “Che la collega Ilaria Cavo ha ideato e concretizzato – ha detto Cappellini – con un ottimo risultato”.

16 settembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs