Casalzuigno

Casalzuigno, A Villa Della Porta Bozzolo uno Stradivari per il Fai

Il maestro Matteo Fedeli

Il maestro Matteo Fedeli

Nel trecentesimo anniversario della realizzazione del violino “Ex Bazzini – De Vito”, costruito dal celebre liutaio cremonese Antonio Stradivari nel 1715 – anno d’oro della sua produzione – e considerato tra i migliori al mondo, il FAI – Fondo Ambiente Italiano organizza uno speciale ciclo di concerti dal titolo “Uno Stradivari per il FAI”, nella cornice dei beni della Fondazione.

A Villa Della Porta Bozzolo, Casalzuigno, il Recital per violino e pianoforte si svolgerà sabato 3 ottobre, alle ore 20.30 (biglietto d’ingresso: Intero 20 €; Iscritti FAI 12 €).

Un’occasione per sostenere le attività di tutela e valorizzazione dell’arte e della natura italiane della Fondazione e, al tempo stesso, vivere un appuntamento musicale di grande suggestione. Le serate avranno come protagonisti il Maestro Matteo Fedeli, che si è esibito in oltre 600 concerti con 25 tra i più preziosi violini realizzati da Antonio Stradivari, e il violino Stradivari “Ex Bazzini – De Vito”, strumento dotato di una straordinaria vitalità sonora e di un timbro pieno e potente, penetrante nelle note basse e cristallino negli acuti.

Il violino rientra nella categoria degli “Stradivari di grande voce”, costruito sul modello “forma G” (grande) in pregiato legno di abete e d’acero, ed è rivestito da una vernice arancione dorato conservatasi allo stato originale. Nell’Ottocento lo Stradivari venne acquistato dal noto compositore e violinista bresciano Antonio Bazzini e nel XX secolo è passato alla brillante musicista Gioconda De Vito, che lo portò sul palco dei principali teatri europei, americani e australiani fino al 1961, data della sua ultima esibizione. Scomparso dalle scene per molto tempo, il violino è stato affidato in esclusiva a Matteo Fedeli per farlo conoscere al grande pubblico.

I posti sono limitati, la prenotazione è obbligatoria, da effettuare contattando direttamente i beni coinvolti nelle singole date.

Matteo Fedeli è noto in tutto il mondo come “l’uomo degli Stradivari”, per averne suonati ad oggi 25 grazie al progetto da lui ideato “Uno Stradivari per la Gente”. Invitato dalla Santa Sede, ha realizzato il concerto in onore di Sua Santità Papa Benedetto XVI. La Città di Cremona gli ha affidato la collezione di Stradivari del Palazzo Comunale per una storica interpretazione realizzata al Teatro Ponchielli. È tra i fondatori dell’Orchestra Nazionale del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta.

Col Patrocinio del Consolato di Argentina, è stato protagonista di un grande concerto nel Duomo di Milano, presentato in anteprima alle Nazioni Unite di Ginevra. Ambasciatore della Cultura italiana negli Stati Uniti per il Ministero degli Esteri, svolge annualmente tournée in 12 Stati americani Nel 2016 sarà il protagonista di un grande concerto alla Carnegie Hall di New York, una tournée in Brasile e in Canada.

 

 

 

 

 

 

 

15 settembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs