Varese

Varese, Si celebra l’Addolorata, cambio della guardia tra prevosti

L'Addolorata in San Vittore

L’Addolorata in San Vittore

Da domani al 15 settembre nella Basilica di san Vittore a Varese si celebra il Settenario della Madonna Addolorata, co-patrona della città.

Nel calendario di quest’anno spiccano le messe solenni di domenica 13 settembre che sarà celebrata da monsignor Gilberto Donnini, a conclusione del suo Ministero di Prevosto della Città di Varese e di Responsabile della comunità pastorale Sant’Antonio abate; e di martedì 15 settembre col nuovo prevosto, monsignor Luigi Panighetti.

L’8 settembre, giorno in cui ricorre la Natività della Beata Vergine Maria, si apre l’intensa settimana della Basilica di San Vittore che ospiterà un fitto programma di celebrazioni a partire dalla messa solenne di inizio Settenario delle 18.30 presieduta da monsignor Luigi Stucchi, Vescovo ausiliare di Milano.

Sono molti i sacerdoti che, come ogni anno, ricorderanno uno speciale anniversario di ordinazione: dai 5 anni di don Marco Usuelli ai 55 di don Ernesto Mandelli, passando per don Brigatti, don Paracchini, don Sandri, don Longo, don Origgi, don Villa e don Bardella fino ai sacerdoti novelli don Giuseppe Cadonà e don Gabriele Colombo.

Le celebrazioni proseguiranno, come da programma, con messe dedicate per bambini, giovedì alle 16, con religiosi e delle religiose della città giovedì alle 18.30, anziani e gli ammalati della città, sabato 12 alle 10.

Giovedì 15, Solennità della Beata Vergine Maria Addolorata, il Settenario si concluderà con la messa solenne delle 10 alla presenza di tutti i sacerdoti del Decanato di Varese.

 

 

7 settembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs