Ponte Tresa

Ponte Tresa, Termina occupazione Casa Pound contro accoglienza profughi

casapoundTerminata nel primo pomeriggio di oggi l’occupazione che CasaPound Italia Varese ha realizzato all’ex caserma Luigi Moi, a Ponte Tresa, dove è previsto l’arrivo di una cinquantina di extracomunitari.

“Come spiegato fin dall’inizio – ricorda Gabriele Bardelli, responsabile provinciale di Cpi – la nostra voleva essere un’azione puramente dimostrativa, per protestare contro le criminali politiche del governo in fatto di immigrazione ed esprimere solidarietà alla cittadinanza costretta a subirle”.

“CasaPound – conclude Bardelli – sarà sempre in prima linea contro l’ipocrisia suicida dell’accoglienza indiscriminata, che giova solo ai trafficanti di uomini e agli speculatori e che, se prosegue così, porterà alla fine dell’Italia e dell’Europa”.

5 settembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs