Cairate

Varese, Il Fai ricopre la Belle Epoque ed evoca la misteriosa Manigunda

Il Monastero di Cairate

Il Monastero di Cairate

Presentato il programma delle iniziative del Fai-Delegazione di Varese per settembre-novembre 2015. Come sottolinea Luciano Del Grossi, presidente del Fai varesino, “la Delegazione di Varese è sempre fortemente motivata nell’organizzare e nel proporre nuove iniziative ed esperienze da condividere, come, per il prossimo autunno, la gita di due giorni in Emilia. Fra le meraviglie che insieme potremo visitare ci sarà il labirinto più grande al mondo fatto soltanto di bambù: un parco progettato e voluto da Franco Maria Ricci per ospitare spazi culturali destinati alla sua collezione d’arte e ad una biblioteca dedicata ai più illustri esempi di tipografia e grafica”.

“Ma l’autunno – prosegue Del Grossi – sarà anche l’occasione per scoprire la Linea Cadorna del Piemonte, apprezzare l’opera dello scultore Sangregorio, concedersi un momento ludico con il Burraco di Villa Panza e infine ammirare il monastero di Cairate, da poco restaurato. Desidero anche informarvi che la Delegazione di Varese, per essere ancor più presente sul territorio, sta costituendo il “Gruppo FAI Valcuvia”: questo gruppo, dipendente dalla Delegazione di Varese, si dedicherà a iniziative e servizi FAI per gli abitanti di un ampio territorio che idealmente va da Ispra a Maccagno”.

Ecco il programma completo:

DOMENICA 27 SETTEMBRE

“In Val Grande alla scoperta della Linea Cadorna del Piemonte”

Ritrovo a Varese alle ore 7.30 (parcheggio Stadio), trasferimento con i fuoristrada a Laveno per traghettare ad Intra.

Da Intra lungo una strada panoramica si sale al Pian Cavallo da dove, a piedi per un comodo sentiero, si raggiungono le fortificazioni del Monte Morissolo, con una vista a tutto campo del Lago Maggiore. Quindi, su strada militare si raggiunge l’agriturismo Alpe Archia per il pranzo. Nel pomeriggio si scende verso Trarego con sosta ad un alpeggio e altre visite a sospresa…

Contributo per la partecipazione Aderenti € 70, non aderenti € 75.

E’ richiesta la prenotazione con acconto di € 20 entro il 10 settembre presso i Punti FAI , fino a esuri-mento posti (40)

SABATO 10 OTTOBRE

“Uno sguardo all’antico e al contemporaneo”

Pomeriggio a Sesto Calende con visita alla Abbazia di S. Donato accompagnati dal nostro delegato Marco Tamborini, esperto storico. In seguito, ci muoveremo alla scoperta dell’opera di Giancarlo Sangregorio con Clara Castaldo, concludendo con un brindisi nei bellissimi spazi della Fondazione.

Ritrovo alle ore 15 a Sesto Calende, davanti all’Abbazia. Contributo per la partecipazione € 25. E’ richesta la prenotazione entro il 3 ottobre presso i Punti FAI, fino a esurimento posti (40).

DOMENICA 18 OTTOBRE

“FAI MARATHON”

Quest’anno la FAI Marathon cambia! Come per le Giornate di Primavera, la nuova FAI Marathon sarà un grande evento aperto a tutti, per l’intero giorno.

Il gruppo FAI Giovani proporrà la visita di alcuni luoghi molto importanti, che rievocano la “Belle Epoque” varesina, fatta di turismo, nuovi costumi borghesi e grandi progetti imprenditoriali: è il mondo dei Grandi Alberghi. Si ricorderà un’epoca perduta, che lascia ancor oggi magnifici segni architettonici e artistici sul paesaggio della città giardino.

Il programma dettagliato verrà comunicato a settembre attraverso i Punti FAI, il sito web del FAI e invio di e.mail agli aderenti.

SABATO 24 E DOMENICA 25 OTTOBRE

“Intorno ad un labirinto”

Continua il nostro percorso autunnale lungo la via Emilia. Due giorni nei dintorni di Reggio nell’Emilia passando prima, con una sosta importante, dal “ Labirinto della Masone”, un luogo magico voluto da Franco Maria Ricci e aperto da pochi mesi. Prima di arrivare a Reggio, una tappa d’obbligo alla Rocca di Fontanellato. Domenica una visita guidata nel centro storico della città, al Duomo, al museo del tricolore e al Santuario della Madonna della Ghiara, che contiene uno dei più importanti cicli di affreschi del ‘600 emiliano. Proseguiremo poi nei dintorni, dove la pianura lascia il posto alle prime zone collinari, per scoprire luoghi inconsueti e produzioni tipiche del territorio.

Programma dettagliato disponibile dal 1 settembre preso i Punti FAI.

Iscrizioni entro il 15 settembre. VIAGGIO RISERVATO AI SOLI ADERENTI FAI.

VENERDI’ 6 NOVEMBRE

“Burraco d’inverno per l’Arte nei saloni di Villa Panza”

Una serata insieme giocando a carte negli splendidi saloni di Villa Panza, che come ogni anno, apre le sue porte agli amici giocatori.

L’inizio è previsto per le ore 20.30: ricchi premi anche per gli ultimi…

Iscrizione entro il 2 novembre telefonando a Paola al 339 8354112 o 0332 241409. Contributo € 20.

SABATO 21 NOVEMBRE

“Alla riscoperta dell’antico monastero”

L’incontro dei saluti per la chiusura dell’anno sarà fra le antiche mura del monastero di Cairate dove non solo riecheggiano i passi della longobarda Manigunda ma dove si possono ammirare gli interessanti reperti dei recenti scavi archeologici, riordinati in un nuovo affascinante museo. Al termine della visita, assaggi dolci e salati con brindisi. Ritrovo al monastero alle ore 16.

Contributo per la partecipazione € 30.

E’ richesta la prenotazione entro il 10 novembre presso i Punti FAI.

31 agosto 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs