Varese

Varese, “Esterno notte”, bene la rassegna ai Giardini che chiude con il Circo

Giulio Rossini

Giulio Rossini

Una rassegna, “Esterno Notte”, tra le più amate dai varesini che restano o che tornano in città. Una rassegna di lungometraggi e di concerti che, nella bella location dei Giardini Estensi, a quanto dice Giulio Rossini, presidente di Filmstudio 90, associazione varesina che da anni promuove la manifestazione con il Comune, si è difesa bene. “L’edizione di quest’anno, rispetto a quella dello scorso anno, quando il maltempo ci ha messo lo zampino – ha dichiarato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, Rossini, affiancato da Alessandro Leone. – Questa edizione ha registrato circa 200 persone di media ad ogni proiezione”.

Ma è interessante fare qualche distinzione tra pellicola e pellicola. “Ci sono state pellicole, come ‘Fury’ con Brad Pitt, pur un bel film – continua Giulio Rossini -, che è stato visto da poche decine di spettatori perchè quella sera pioveva. Mentre ci sono state pellicole, come ‘Youth’ di Sorrentino, che si è guadagnato la medaglia d’oro: è stato il film più visto, con 600 spettatori in due serate. Ottimo risultato, con 400 spettatori, il film di Garrone tratto dalla raccolta di novelle di Basile”.

A chiusura della rassegna un doppio colpo grosso.  ”Partiamo con la pellicola Aurora di Murnau – continua Rossini – che sarà proposta mercoledì 2 settembre con l’accompagnamento live del Franco Donaggio Quintet. Un film che, basato sul rapporto tra campagna e città, rientra perfettamente nelle tematiche di Expo”. E poi la chiusura della rassegna con una serata, giovedì 3 settembre alle ore 21, che ha per titolo “Gran Galà Circo Cinema”, che Filmstudio ha organizzato in collaborazione con l’associazione varesina 23&20 presieduta dalla dinamica Sonia Milani.

Questa mattina è stato proposto alla stampa un corto davvero bello e originale: il titolo è “Jody delle giostre”, prima produzione di Adriano Sforzi, storia un ragazzino di una famiglia di giostrai e dei suoi difficili rapporti con il mondo scolastico. Lo si potrà vedere ai Giardini Estensi alle ore 21, questo bel corto che ha ricevuto il David di Donatello 2011 come miglior cortometraggio italiano. Seguiranno spettacoli di giocoleria e un intrattenimento per i più piccoli. Ma il momento più atteso è la proiezione del nuovo film di Adriano Sforzi, dal titolo “L’equilibrio del cucchiaino”, che si è aggiudicato l’Audience Award e la Menzione speciale della giuria Italia al Biografia Festival di Bologna.

Come ha spiegato la stessa Sonia Milani, produttrice di questo lungometraggio di Sforzi, che sarà presente ai Giardini Estensi, si tratta di un film che ripercorre la vita del grande giocoliere Bertino Sforzi, un circense che si innamorò di Ghisi Casartelli, figlia del capostipite del Circo Medrano. Il tutto ricostruito con un ordito fatto di tanti spezzoni di super-8 che il regista ha cucito e montato in questo film che a Varese sarà presentato in anteprima.

31 agosto 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs