Varese

Varese, La Cina è vicina. Imprenditori alla scoperta di Chongqing

cinaExpo2015 si conferma occasione importante per far conoscere le bellezze e l’economia del territorio varesino alle diverse delegazioni estere. La prova concreta? L’interesse manifestato da realtà apparentemente lontane come quella di Chongqing, una provincia di 34 milioni di abitanti, importante centro logistico e industriale, da cui parte la ferrovia che collega la Cina con l’Europa.

L’Ufficio per il Commercio Internazionale di quella Municipalità ha infatti invitato il presidente della Camera di Commercio di Varese a visitare Chongqing per valutare le reali opportunità per le nostre imprese. Un’occasione per promuovere il territorio varesino anche dal punto vista turistico in un’area poco conosciuta ma dal grande potenziale, con una popolazione pari alla metà dell’Italia e una disponibilità economica in forte crescita.

La visita è in corso con una delegazione composta appunto dallo stesso presidente della Camera di Commercio Renato Scapolan, il presidente del Consorzio Turistico Fabio Lunghi e il direttore di Provex Consorzio per l’internazionalizzazione Enrico Argentiero, accompagnati da Stefania Morandi della Morandi Tour che già da tempo conosce Chongqing.

Quest’area cinese rappresenta un’area dal forte interesse economico tanto da spingere il Ministero degli Esteri italiano ad aprirvi da poco più di un anno un Consolato, Lo stesso console generale Sergio Maffettone, incontrato dalla delegazione varesina appena giunta in città, ha confermato le enormi potenzialità e l’importanza strategica del polo logistico che si sta sviluppando attorno alla ferrovia “One Way One Road”.

Intanto il presidente Scapolan è stato accolto dalla Direzione Generale dell’Ufficio per il Commercio Internazionale della località cinese, cui sono state presentate l’economia e le attrattività turistiche di Varese. L’interesse si è rivelato alto, tanto da richiedere di poter contraccambiare la visita sul nostro territorio già a settembre.

28 agosto 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs