Varese

Varese Calcio 1910, l’iscrizione all’eccellenza annunciata dal sindaco Fontana

L'annuncio della nuova squadra

L’annuncio della nuova squadra

Riparte il Varese, la squadra di calcio tanto amata in città. Una rinascita annunciata a Palazzo Estense dal sindaco di Varese, Attilio Fontana. «Credevo sinceramente di non farcerla. Poi, quando sembrava svanita ogni possibilità, parlando con Piero Galparoli, abbiamo pensato a un ultimo tentativo: una raccolta fondi tra gente comune e appassionati di calcio varesini…e mai avrei immaginato la risposta. E’ stato bello che con poche telefonate io abbia ricevuto tante risposte positive. In una mattina abbiamo raccolto 150 mila euro, e siamo riusciti a formare la società per l’iscrizione all’eccellenza».

Così il sindaco Attilio Fontana racconta come è nata l’idea della cordata per raccogliere i soldi necessari all’iscrizione della squadra che si chiamerà Varese Calcio 1910. «Qualcuno mi ha chiesto perché non ci hai pensato prima a fare la raccolta – precisa Fontana – : il fatto è che sono stato contattato da tante, troppe persone o gruppi che si sono offerti, hanno date assicurazioni e che volevano garantire la serie D. Non potevo ignorarle, e non potevo fare tutti i tentativi necessari. Anche se sul filo del rasoio…è andata bene».

Ecco i rappresentanti del Cda: tra i soci fondatori il presidente Gabriele Ciavarella, il vicepresidente Piero Galparoli, Enzo Rosa. Del cda fanno parte anche Michele Marocco, Sarah Maestri, Andrea Donnini, Alessio Costa.

«A settembre – ha aggiunto il sindaco – verrà costituito un Consorzio aperto con le persone che già hanno dato il finanziamento, e con tutti coloro che verranno dare un contributo libero, senza vincoli di cifre. Ecco chi ha contribuito alla formazione della società: Gabriele Ciavarella, Mauro Fontana, Piero Galparoli, Giavanni Grassi, Michele Marocco, La Provincia di Varese, Marco Bianchi, Stefano Legnani, Sergio Mina, Alessio Costa, Tiziano Masini, Diego Trogher, Edoardo Bulgheroni, Enzo Rosa, Giorgio Tomasotti».

31 luglio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Varese Calcio 1910, l’iscrizione all’eccellenza annunciata dal sindaco Fontana

  1. Daniele Zanzi il 1 agosto 2015, ore 13:25

    Rimando ad un mio articolo comparso su Radio Missione Francescana on line quando sembrava che il Varese potesse trovare, avvallati dal Sindaco, finanziatori influenti. Quella era ed e’ la strada da seguire per dare un futuro al Varese Calcio; con le donazioni non si va da nessuna parte. Forza Varese

  2. Daniele Zanzi il 1 agosto 2015, ore 14:08

    Non per essere frainteso: intendo AZIONARIATO popolare e non libere donazioni

  3. ombretta diaferia il 2 agosto 2015, ore 11:34

    Daniele, parli del Varese calcio, non dell’ottima campagna elettorale…

Rispondi

 
 
kaiser jobs