Rho

Rho, Chiuse biglietterie nelle stazioni, Federconsumatori incontra Trenord

TreniSi è svolto giovedì 23 luglio, presso la sede di Trenord a Rho Fiera, un incontro tra la Federconsumatori, rappresentata da Francesco De Lorenzo e Gian Marco Martignoni, e la Direzione Commerciale di Trenord, al fine di discutere le condizioni di disagio determinatesi in seguito alla soppressione delle biglietterie in più stazioni della Regione e l’affidamento in gestione del servizio sostitutivo da parte di entità private.

A tal proposito la Federconsumatori aveva inviato una lettera-esposto con una serie di osservazioni che in buona parte sono state recepite dalla Direzione commerciale di Trenord, in quanto dal 1 di luglio nei punti vendita convenzionati è possibile acquistare biglietti con scadenza illimitata, sui quali basta apporre la data del giorno di utilizzo del biglietto ferroviario e l’ora del treno scelto dall’utente.

Per quanto concerne la proposta di dotare le stazioni ove è stato soppresso il servizio di biglietteria normale, con biglietterie automatiche analoghe a quelle già esistenti sulle linee regionali, Trenord ci ha comunicato che la gara d’appalto è da tempo al vaglio del Consiglio di Stato. Per cui bisogna rimanere in attesa delle decisioni che verranno assunte nel merito della gara d’appalto.

La Federconsumatori esprime soddisfazione per l’esito dell’incontro, a dimostrazione che gli interessi degli utenti e della cittadinanza possono trovare soluzioni di merito adeguate solo se si è in grado di esercitare una seria e concreta capacità negoziale.

31 luglio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs