Mantova

Mantova, Festivaletteratura, le “chicche” in programma per Varesereport

festivaletteraturaCome ogni anno torna Festivaletteratura, la kermesse che si svolge a Mantova e che propone, ancora una volta, un programma ampio e articolato. Lungo, complesso, scritto in piccolo. E poi con questo caldo….

Ma ai lettori di Varesereport possiamo evitare questa fatica e, come ogni anno, presentiamo una selezione (assolutamente faziosa e di parte) del programma, segnalando nomi ed eventi ai quali non si può mancare. Niente più che un gioco, al quale ci siamo divertiti a giocare come ogni anno, anche perchè in un festival così ricco ognuno è giusto che si faccia un suo programma.

Per tutti coloro che vogliono leggersi il programma integrale ecco il link: http://www.festivaletteratura.it/download/programma/programma2015.pdf

Invece per i curiosi e i critici ecco le nostre proposte, che vengono garantite dal fatto che siamo veterani del festival:

QUANDO IL TIRO SI ALZA Il sangue d’Europa: 1914-1918 scritto, diretto e interpretato da Guido Ceronetti e gli attori del Teatro dei Sensibili (9 settembre – Teatro Ariston alle ore 21).

LA MORTE DI IVAN IL’IČ di Lev Tolstoj traduzione, lettura e commento di Paolo Nori, accompagnamento al pianoforte di Carlo Boccadoro (9 settembre – Conservatorio Campiani ore 21)

Virginio Colmegna e Raniero La Valle con Giovanni Nicolini UN PAPATO TUTTO NUOVO (10 settembre – Basilica di Santa Barbara ore 18.15)

LA MIA NASCITA È QUANDO DICO UN TU Omaggio alla poesia di Aldo Capitini cir/conferenza di Piergiorgio Giacchè a cura di Fabrizio Orlandi e Claudio Ponzana; suono Marco Olivieri (10 settembre – chiesa di Santa Paola ore 21). dedicato al Colloquio corale di Capitini

Michele Mari e Francesca Scotti INESPERTI, INCONCLUSI, IMPRECISI E PURE CONFUSI (11 settembre – Palazzo Ducale ore 10)

Pupi Avati con Bruno Gambarotta IL MESTIERE DEL NARRATORE (11 settembre – Seminario vescovile ore 15.30)  – La casa delle finestre che ridono sarà presentato l’11 settembre al Teatro Ariston

Vinicio Capossela e Fabio Genovesi con Giuseppe Antonelli CANTASTORIE CONTEMPORANEI (11 settembre – Palazzo Ducale ore 16)

IL VIAGGIO DELLA SIGNORINA VILA di Elisabetta Sgarbi | Italia, 2012, 60 minuti presentano il fi lm la regista Elisabetta Sgarbi e lo scrittore Mauro Covacich (11 settembre – cinema Oberdan ore 21,15) – ispirato a Il mio Carso di Scipio Slataper

Kazuo Ishiguro con Michela Murgia (12 settembre – palazzo San Sebastiano ore 11.15) Dopo una pausa lunga dieci anni, Ishiguro torna oggi in libreria, avventurandosi inaspettatamente tra i sentieri del genere fantasy con Il gigante sepolto

Stefano Rodotà e Luigi Zoja con Alessandro Zaccuri UNA SOLIDARIETÀ DA RIFONDARE (12 settembre – Palazzo Ducale ore 11.30)

Francesco Tullio Altan e Sergio Staino con Giorgio Scaramuzzino e Federico Vanni L’ITALIA DI CIPPUTI (12 settembre – Teatro Bibiena ore 17)

Wole Soyinka e Romano Prodi con Carlo Annese L’AFRICA COME FUTURO DEL MONDO (12 settembre Palazzo Ducale ore 19)

Petros Markaris con Matteo Nucci SCRIVERE PER RACCONTARE LA SOCIETÀ (13 settembre Teatro Ariston ore 10)

Fabio Pusterla con Antonio Prete SPERANDO IN UNA LUCE LONTANA (13 settembre – chiesa di San Barnaba ore 10)

Maurizio Maggiani UNA STORIA COLLETTIVA (13 settembre – Basilica di Santa Barnaba ore 14.30)

Mario Vargas Llosa con Ernesto Franco (13 settembre – Palazzo Ducale ore 18.30)

 

 

 

29 luglio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs